Menu
Cerca

Maxi sequestro fra i banchi di Piazza Castello

I "bschi verdi" raccomandano attenzione agli acquisti: meglio comprare in negozi sicuri.

Maxi sequestro fra i banchi di Piazza Castello
Cronaca Torino, 12 Dicembre 2017 ore 09:56

Maxi sequestro di sciarpe e pashmine al “Mercatino di Natale” di Piazza Castello.

Maxi sequestro

Guardia di finanza all’opera anche nei mercatini di Natale. Ieri infatti i “Baschi Verdi” hanno sequestrato centinaia di sciarpe e pashmine falsamente etichettate in cachemire. Accertamenti hanno infatti dimostrato che erano in vendita con con indicazione merceologiche false sia in relazione alla qualità che all’origine.

Prodotti analizzati

Gli agenti della guardia di finanza alcuni giorni prima si erano insospettiti notando un prezzo esageratamente basso per qui prodotti. Fingendosi clienti li avevano acquistati per poi inviarle al laboratorio di analisi di Prato BuzziLab. E’ stato così accertato che la composizione non era di pregiato cachemire, bensì in poliammide e acrilico, confermando così la falsità delle indicazioni merceologiche.

2.500 articoli

La Procura della Repubblica di Torino ha così disposto il sequestro degli articoli illeciti. Sequestrate in totale (fra quelle presenti nel banco e in un deposito a Torino) oltre 2.500 sciarpe.
Il commerciante, un uomo indiano residente da tempo in Italia, dovrà rispondere all’Autorità Giudiziaria di frode in commercio. Rischia anche una sanzione fino ad un massimo di €5.164,00.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli