Menu
Cerca
Notevole l'affollamento in zona

Movida selvaggia: a Cirié bar sanzionati in via San Ciriaco

L'episodio si è registrato nell'isola pedonale del centro storico proprio negli ultimi giorni di “zona gialla”.

Movida selvaggia: a Cirié bar sanzionati in via San Ciriaco
Cronaca Ciriè, 23 Gennaio 2021 ore 12:27

Sono state violate le norme anti-Covid 19. Movida selvaggia: a Cirié bar sanzionati in via San Ciriaco

Movida selvaggia: a Cirié bar sanzionati in via San Ciriaco

La Polizia Locale ciriacese sanziona due locali pubblici in via San Ciriaco per la violazione delle norme anti-Covid 19. Le contravvenzioni sono state elevate a causa dell’eccessivo affollamento che si è venuto a creare tra giovedì e sabato della scorsa settimana, nell’isola pedonale del centro storico, proprio negli ultimi giorni di “zona gialla”.

“L’affollamento è stato davvero notevole”

Dichiara Tiziana Randazzo, vice-comandante della Polizia Locale: «La scorsa settimana l’affollamento in via San Ciriaco è stato davvero notevole. Ragazzi per lo più ventenni si sono riversati in strada, creando assembramenti di fronte a due bar. Si è notato come le bevande venissero addirittura servite al bancone anziché al tavolo, come prescrive la normativa. I gestori avrebbero dovuto far rispettare le regole. Invece non l’hanno fatto».

Verbali da 400 euro elevati dai vigili

“Alle attività di somministrazione sono stati elevati dei verbali da 400 euro ciascuno, oltre alla chiusura di cinque giorni per una condotta contraria alla legge. Questi problemi si sono risolti quando siamo entrati in “zona arancione” dove è previsto solo l’asporto e la consegna a domicilio”. Un’attività sta scontando la punizione, mentre l’altra lo farà nei prossimi giorni. Della questione degli assembramenti se n’è occupata anche la politica locale. Nei giorni scorsi Davide D’Agostino, capogruppo del centrodestra, ha presentato un interrogazione per capire quali azioni l’Amministrazione Devietti ha messo in atto per prevenire questi fenomeni. La risposta è soprattutto nell’encomiabile operato dei vigili urbani che, prima di “punire”, cercano di “educare” i ciriacesi con semplici richiami all’ordine.

Di recente anche un incidente stradale

La zona centrale della cità è stata anche “teatro” di un banale incidente in auto a inizio anno, all’incrocio tra le vie Matteotti e Costa. Uno dei conducenti, un trentenne di Cirié, si è rifiutato di sottoporsi agli accertamenti per l’uso di sostanze stupefacenti e all’alcoltest. L’uomo è stato denunciato ed è seguita la confisca del mezzo.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli