SAN CARLO CANAVESE

Multata per colpa della ditta incaricata di svuotarle casa

La vedova (purtroppo) dovrà pagare la sanzione per scarico abusivo di rifiuti effettuato dalla ditta che ha incaricato

Multata per colpa della ditta incaricata di svuotarle casa
Ciriè, 11 Agosto 2020 ore 16:28

Multata per colpa della ditta alla quale aveva chiesto di svuotarle casa

Multata per colpa della ditta alla quale
aveva chiesto di svuotarle casa

Continua il costante lavoro di presidio del territorio da parte dell’Amministrazione comunale e dei volontari per cercare di combattere ed arginare l’indiscriminato abbandono di rifiuti e materiali di ogni genere nel territorio comunale. Nei giorni scorsi su segnalazione di un privato cittadino recatosi a coltivare il proprio fondo, è stata rinvenuta una quantità di rifiuti ingombranti abbandonati lungo il canale militare.

Nei guai per colpa della ditta che ha incaricato…

Il sollecito intervento da parte dell’Amministrazione e della Polizia Locale, oltre naturalmente allo sgombero dei materiali, ha permesso l’identificazione del proprietario dei rifiuti. E’ emerso che una signora rimasta vedova ha incaricato terzi di sgomberare la propria cantina di materiali che utilizzava il defunto marito. Nei confronti di A. M. è stato redatto verbale di contestazione ed è stata comminata una sanzione pecuniaria molto pesante. Oltre alla sanzione, alla signora sono state imputate le spese sostenute per il ripristino del sito. Sono ancora in corso indagini da parte della Polizia Locale per individuare colui che materialmente ha sversato il materiale, per potere sanzionare anch’esso.

Il consiglio del sindaco Papurello: «Attenti alle ditte a cui affidata gli svuotamenti di cantine, case e solai…»

«L’accaduto è anche occasione per un monito ad affidare gli svuotamenti di case, cantine, solai a ditte professionali, previa una opportuna verifica della serietà – commenta il sindaco Ugo Papurello – Si auspica che la prossima installazione delle telecamere di videosorveglianza sarà un importante strumento in ausilio per l’identificazione degli autori di tali reati e per la prevenzione degli stessi, fungendo da deterrente. Nonostante la costante sensibilizzazione sull’argomento rivolta alla cittadinanza e l’impegno profuso per tutelare l’ambiente in cui viviamo, si constatata, purtroppo, una permanente inciviltà di parte della popolazione che continua a utilizzare le strade ed i fossi come una discarica a cielo aperto».

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità