Municipio videosorvegliato

Il palazzo civico di San Francesco al Campo sarà circondato da telecamere.

Municipio videosorvegliato
Ciriè, 05 Ottobre 2018 ore 07:58

Municipio videosorvegliato. Accade a San Francesco al Campo.

Municipio videosorvegliato

Il Comune investirà 26 mila euro per potenziare la video-sorveglianza. Infatti l'investimento è stato deciso dalla giunta Colombatto per controllare il territorio. Il palazzo civico sarà circondato da telecamere. Si vogliono investire 9.667,80 euro. I dispositivi riprenderanno anche l'ingresso della scuola media. Infatti chiarisce il sindaco Sergio Colombatto: “Non siamo stati assolutamente influenzati dagli episodi criminali degli ultimi tempi”. Riferendosi al furto delle pistole nell'ufficio dei vigili urbani. Il fatto è avvenuto a dicembre del 2017.

Piano di sicurezza... a lotti

L'Amministrazione vuole svolgere due operazioni distinte. Infatti si partirà con il posizionamento di telecamere lungo il perimetro esterno del municipio. Quindi verrà installato un occhio elettronico al varco d'accesso di via Bruna. Dichiara il sindaco Colombatto: “La giunta ha deciso tre anni fa di portare avanti un piano di video-sorveglianza a lotti”. Il progetto messo in atto nel 2015 è ambizioso. Ma si è dovuto dilazionare nel tempo perchè mancava la capacità immediata di spesa.

Varchi controllati

Si spenderanno 16.460,80 euro per il quinto accesso video-sorvegliato di via Bruna. Infatti in paese ci sono già quattro occhi elettronici. Sono state posizionate due telecamere in via Torino. Ne è presente una in via San Carlo e un'altra in via Costa. Verranno installati dispositivi anche nelle vie san Maurizio e Militare. Gli apparecchi sono collegati all'ufficio della Polizia Municipale. I filmati serviranno per individuare le auto rubate e i responsabili di fatti criminosi.