Nuovi dipendenti per il Comune di Mappano

Nel prossimo anno verranno aperti bandi pubblici.

Nuovi dipendenti per il Comune di Mappano
Torino, 24 Novembre 2018 ore 09:51

Si sono svolti i colloqui per l'assunzione di nuovi dipendenti nel Comune di Mappano, si tratta però di mobilità esterna, non verranno quindi creati nuovi posti di lavoro.

Nuovi dipendenti a Mappano

Il Comune implementerà il numero di dipendenti. Lo scorso 5 novembre si sono tenuti i colloqui con gli aspiranti dipendenti. A fine ottobre è scaduto il bando di mobilità. Si sono ricercate varie figure da inserire in municipio. I candidati sono persone che già lavorano altrove per la pubblica amministrazione. Quindi con quest'operazione non verranno creati nuovi posti di lavoro. Ma si potrà irrobustire la pianta organica della neo-municipalità. In dieci hanno presentato domanda e in sei sono arrivati a svolgere i colloqui. I dipendenti dovranno richiedere agli enti di provenienza l'autorizzazione a spostarsi altrove.

Una sola domanda dai cedenti

Il bando è stato aperto a tutti i Comuni del Piemonte. Ma dai Comuni cedenti (Borgaro, Caselle e Leini) si è ricevuta una sola domanda. Le altre nove istanze sono giunte dal territorio piemontese. L'Amministrazione mappanese non è del tutto soddisfatta del risultato. Adesso bisognerà sperare in un celere rilascio dei “nulla osta” dagli enti di provenienza. Nel 2019 si vogliono bandire dei concorsi pubblici.

I geometri dell'ufficio tecnico

Sei sono i geometri selezionati. Insieme al cantoniere potrebbero fare parte della pianta organica. Commenta l'assessore ai lavori pubblici Massimo Tornabene: “Finora non è stato ancora possibile attivare il nostro ufficio tecnico. Speriamo di poterlo fare entro fine anno”. Il palazzo comunale necessita di personale da dedicare alle manutenzioni e ai lavori pubblici. Al momento presta il proprio servizio per poche ore al mese l'architetto Danilo Rebesco, proveniente da Borgaro.