Cronaca

Oglianico tentata rapina malviventi messi in fuga

L'episodio martedì in pieno centro, i rapinatori sono fuggiti a bordo di un'auto guidata da un complice

Oglianico tentata rapina malviventi messi in fuga
Cronaca Rivarolo, 19 Aprile 2018 ore 12:25

Oglianico tentata rapina malviventi messi in fuga dal marito della titolare.

Oglianico tentata rapina malviventi messi in fuga

Nuovo episodio di cronaca in Alto Canavese, con un tetativo di rapina ad Oglianico. Per fortuna, la prontezza ed il coraggio del marito della titolare, che in quel momento era passato in negozio, ha messo in fuga i malviventi. E' accaduto martedì sera, nella tabaccheria e rivendità di giornali che sorge in mezzo a Oglianico.

Si sono vissuti attimi di vero panico

Due le persone, con il viso travisato da un passamontagna, e con in mano un'arma simili ad una mitraglietta, che sono entrate in azione. Erano circa le 18.30 del 17 aprile quando sono entrate nel negozio e hanno costretto la commessa ad andare dietro al bancone. In quel momento è arrivato il marito della titolare, che con coraggio ha affrontato i rapinatori.

Sono scappati dopo una colluttazione

A quel punto n'è nata una colluttazione. Nel corso del corpo a corpo, uno dei malviventi ha colpito con alcuni pugni l'uomo intervenuto in soccorso della nipote. A quel punto, ai rapinatori non è rimasto che scappare a mani vuote, salendo su di una utilitaria al cui volante c'era un complice. E' quindi scattata la segnalazione dei carabinieri, giunti rapidamente sul posto. Indagini in corso per cercare di risalire agli autori della tentata rapina.