Opportunità di lavoro nei Comuni di Forno, Busano e Traversella

Ecco chi e come può presentare domanda.

Opportunità di lavoro nei Comuni di Forno, Busano e Traversella
Rivarolo, 05 Agosto 2018 ore 14:23

Opportunità di lavoro per disoccupati canavesani: un anno di lavoro presso i Comuni di Forno, Busano e Traversella.

Opportunità di lavoro

E’ stato pubblicato un bando pubblico per l’impiego di persone disoccupate che affiancheranno il personale dei comuni nello svolgimento di attività temporanee o straordinarie per interventi nel campo dell’ambiente (es.: valorizzazione del patrimonio ambientale attraverso attività forestali e vivaistiche, di rimboschimento, di sistemazione montana, di tutela degli assetti idrogeologici) e valorizzazione del patrimonio pubblico urbano, extraurbano e rurale, compresa la relativa manutenzione straordinaria.

Quando, per quanto tempo e retribuzione

Il cantiere avrà una durata di 260 giornate lavorative, per 25 ore settimanali, ovvero 5 ore al giorno. L’inizio è previsto per settembre e la paga sarà di 24,46 euro lordi per ogni giornata di effettiva presenza.

Chi e come fare domanda

Le tre persone verranno inserite presso i Comuni di Forno Canavese, Busano e Traversella.

Per presentare la domanda sono necessari i seguenti requisiti:

  • Iscritti presso il Centro per l’Impiego;
  • Età superiore o uguale a 45 anni;
  • Residenza presso i comuni sedi di cantiere (Forno Canavese, Busano, Traversella) o in subordine presso i comuni che fanno riferimento ai CPI di Cuorgnè e di Ivrea;
  • Non percettori di sussidi al reddito regionali nell’ambito delle politiche del lavoro, indennità di disoccupazione, salvo quella a requisiti ridotti, emolumenti percepiti come ammortizzatori sociali o trattamenti previdenziali;
  • I cittadini di stati non appartenenti all’Unione Europea devono essere in possesso del permesso di soggiorno in corso di validità, secondo le norme che regolano la materia;

Le persone interessate dovranno presentarsi personalmente presso il comune di Forno Canavese, Piazza Vittorio Veneto 1, il giorno lunedì 27 agosto 2018 puntualmente alle ore 9,30 con la seguente documentazione:

  • Indicatore ISEE
  • Documento di identità in corso di validità
  • Codice Fiscale

Chi non si presentasse puntuale nel giorno e nell’ora stabilità verrà escluso dal Cantiere, così come verranno esclusi tutti coloro che per essere ammessi dichiareranno il falso (questi andranno incontro anche a eventuali conseguenze penali previste dalla legge). Non è consentita la partecipazione di coloro che sono stati esclusi da un precedente cantiere per motivi disciplinari

Criteri per le graduatorie

I criteri per stabilire le priorità nelle graduatorie saranno i seguenti:

  • Residenza presso i comuni sedi di cantiere sedi di cantiere (Forno Canavese, Busano, Traversella) o in subordine presso i comuni che fanno riferimento ai CPI di Cuorgnè e di Ivrea;
  • I.S.E.E. (in caso di parità ha priorità il lavoratore più anziano)

Coloro che presenteranno la domanda e che saranno risultati in possesso dei requisiti svolgeranno un colloquio presso il Comune di Forno Canavese in cui verrà valutata la capacità del lavoratore ad operare in sicurezza e le sue esperienze nell’ambito specifico delle attività di cantiere.

Durante lo svolgimento del cantiere è prevista la partecipazione obbligatoria dei lavoratori a percorsi retribuiti di orientamento professionale, formazione e servizi al lavoro per supportare i partecipanti nello sviluppo di competenze spendibili sul mercato del lavoro. Ai lavoratori verranno versati i contributi previsti dalla legge.

Informazioni: Comune di Forno Canavese 0124.77844

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità