Menu
Cerca

Paga pedaggio: la testa le resta incastrata tra auto e casello

Incredibile disavventura per una donna lungo la Milano-Venezia: colpa delle monetine cadute a terra.

Paga pedaggio: la testa le resta incastrata tra auto e casello
Cronaca 20 Dicembre 2018 ore 14:39

Paga pedaggio: la testa le resta incastrata tra la portiera dell’auto e il casello. Disavventura incredibile per una donna all’uscita autostradale di Desenzano, sulla Milano-Venezia.

Paga pedaggio: la testa le resta incastrata

Cinque minuti diventano un’eternità se trascorsi con la testa incastrata tra la portiera e il suo montante. Lo sa bene la donna che l’altro giorno ha vissuto in prima persona questa brutta disavventura: liberata dai vigili del fuoco di Desenzano, è finita al pronto soccorso in codice giallo. La protagonista di questa singolare disavventura è una 67enne residente nel centro bresciano.

Tutta colpa delle monetine…

La colpa è stata delle monetine cadute a terra, del tentativo di prenderle sporgendosi e del piede scivolato sull’acceleratore. Un balzo in avanti e la testa che si incastra. Solo i pompieri con l’ausilio di cuscini pneumatici sono riusciti poi a liberarla.Da ricordare un’altra disavventura accaduta a marzo a Romagnano, col casello danneggiato da un camion che aveva dimenticato di abbassare la gru. Lo raccontano i colleghi di Notizia Oggi.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli