Salassa

Pietro Grasso incontra gli alunni delle scuole medie e superiori

Presenterà il suo libro "Paolo Borsellino parla ai ragazzi"

Pietro Grasso incontra gli alunni delle scuole medie e superiori
Cronaca Alto Canavese, 10 Aprile 2021 ore 14:58

Pietro Grasso incontra gli alunni delle scuole medie e superiori a Salassa.

Pietro Grasso

L'ex senatore Pietro Grasso incontra gli alunni delle scuole medie e superiori. Un’occasione unica e irripetibile. Così viene definita dal sindaco di Salassa, Roberta Bianchetta, l’iniziativa organizzata dal comune e dalla biblioteca che si terrà il 15 aprile, alle ore 16, tramite piattaforma web. «Paolo Borsellino parla ai ragazzi» è il titolo del libro scritto dall'ex magistrato e politico che presenterà agli alunni delle scuole medie e superiori che vorranno aderire all’incontro, dando loro l’opportunità di porgli pure domande che esulino dal testo, ma che abbiano come argomento centrale la mafia.

Il commento del sindaco

«Non pensavamo di riuscire a portare a termine il progetto - racconta il primo cittadino - ma grazie all’impegno e alla forza di volontà dei dipendenti della Biblioteca ci siamo riusciti. Tutto è partito con una mail all’ex Presidente del Senato: non credevamo ci rispondesse, invece ci ha stupito, dimostrandosi una persona molto disponibile». L’incontro era previsto per l’inizio dell’anno, però a causa della situazione politica è dovuto slittare. Nonostante gli impegni e il lavoro, Grasso è riuscito a trovare il tempo per mantenere la sua parola: incontrare i giovani e parlare con loro.

«Paolo Borsellino parla ai ragazzi»

Proprio questo è il «fil rouge» che lega il titolo del libro con la volontà dell’ex magistrato: Grasso ha infatti ripreso una lettera che una professoressa aveva inviato a Paolo Borsellino, ma che questi non era riuscito a rispondere poiché, pochi giorni dopo, era stato ucciso. Così Grasso si è messo nei panni del magistrato palermitano e ha risposto alle domande mancanti, usando un linguaggio efficace, che arrivasse ai ragazzi. Proprio loro saranno i destinatari dell’incontro e il Comune si sta attivando per coinvolgere più scuole possibili.
--