Cronaca

Pirata della strada investì mamma incinta, arrestato

Si tratta di un cittadino marocchino residente a Piossasco del 1991.

Pirata della strada investì mamma incinta, arrestato
Cronaca 30 Maggio 2019 ore 15:09

Pirata della strada investì mamma incinta, arrestato. Si tratta di un cittadino marocchino residente a Piossasco del 1991.

Pirata della strada investì mamma incinta

Era giovedì 23 maggio 2019 quando Elena Tugui, 19 anni residente in un frazione di Rivalta, è stata investito da un’auto pirata. La donna, incinta al 38esimo mese di gravidanza, immediatamente soccorsa è stata fatta partorire d’urgenza ma la mancanza d’ossigeno all’utero, a causa dello choc della madre, ha provocato una sofferenza al feto. La bimba è ancora grave ad una settimana dalla nascita.

Leggi anche: Donna investita e uccisa dal tir: autista condannato

Tragedia di Pasquetta, ciclista investito e ucciso da un’auto

Ragazzino investito da un’auto

Finge di esser stato investito per truffare un anziano

Investita da uno scooter mentre attraversa la strada E’ GRAVE

Arrestato il pirata della strada

E, ad una settimana di distanza dall’incidente, il pirata delle strada, Samir Ouelmes, classe 1991, senza patente e residente a Piossasco, è stato arrestato. Il tutto è partito dai filmati attraverso i quali hanno individuato l’autore dell’incidente. Nella notte è stata ritrovata l’auto nascosta in un garage. E subito dopo l’uomo che ha confessato.

In carcere

Samir Ouelmes è stato dunque accompagnato in carcere dopo la confessione di oggi, giovedì 30 maggio.

LEGGI ANCHE LE ALTRE NOTIZIE DE LA NUOVA PERIFERIA

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Iscriviti al nostro gruppo Facebook La Nuova Periferia

E segui la nostra pagina Facebook ufficiale La Nuova Periferia: clicca “Mi piace” o “Segui” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia!

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter