Menu
Cerca
Caselle-Borgaro

Pista ciclabile insicura, Vivi Caselle scrive al Prefetto

"Le fragili barriere metalliche non garantiscono in caso di impatto o di una macchina , moto , furgone, ect.ect l'incolumità fisica di chi in quel frangente sfortunatamente si trova in quel momento li".

Pista ciclabile insicura, Vivi Caselle scrive al Prefetto
Cronaca Torino, 11 Dicembre 2020 ore 15:50

Pista ciclabile insicura, Vivi Caselle scrive al Prefetto per metterla in sicurezza lamentando la fragilità delle barriere protettive che esporrebbero al pericolo i passanti in caso di impatto delle macchine.

Pista ciclabile insicura

Dopo i recenti danneggiamenti alla barriera di protezione della pista ciclabile in Strada Provinciale 2, l’associazione Vivi Caselle ha scritto al Prefetto di Torino per chiedere che venga messa in sicurezza

La lettera

Egregio Signor Prefetto,
grazie ai nostri “impulsi ” comprensivo di petizione , il comune di Caselle Torinese insieme al comune di Borgaro Torinese a fianco della strada Provinciale 2 ( foto in allegato ) hanno costruito una pista ciclabile con i finanziamenti pubblici del ministero dell’ambiente partecipando a un bando per la mobilità sostenibile.
Sin dall’inaugurazione della pista siamo stati critici perché non garantisce la SICUREZZA sia dei ciclisti e dei pedoni di tutte le fasce d’età in particolare i bambini e gli anziani che la utilizzano anche per fare una passeggiata, perchè le fragili barriere metalliche non garantiscono in caso di impatto o di una macchina , moto , furgone, ect.ect l’incolumità fisica di chi in quel frangente sfortunatamente si trova in quel momento li.

Infatti di incidenti ce ne sono stati diversi ma al momento per fortuna non è scappato il morto, c’è un atteggiamento da parte dei responsabili al comune di Caselle Torinese superficiale e irresponsabile.

Facciamo presente che il comune di Caselle Torinese ha una liquidità di cassa non indifferente di oltre 17.000.000, 00 di euro e quindi non ci sono problemi economici.

A tale proposito Le chiediamo cortesemente un Suo intervento Urgente al fine di garantire la tanta sospirata SICUREZZA per tutti i cittadini contribuenti che la utilizzano.