Cronaca
L'annuncio

Pittalis positivo il sindaco di Leinì ha il Covid

Attraverso i social il primo cittadino ha annunciato alla città di aver contratto il virus.

Pittalis positivo il sindaco di Leinì ha il Covid
Cronaca Leini, 07 Novembre 2020 ore 20:50

Pittalis positivo al Covid-19: è lo stesso sindaco a renderlo noto attraverso un posto sui social network.

Pittalis positivo

"Cari concittadini... " inizia così il messaggio via Facebook che Renato Pittalis, sindaco di Leini, ha pubblicato qualche minuto fa.  "Ho ricevuto oggi l'esito del test con tampone molecolare: il riscontro è positivo. Verso la fine della settimana scorsa ho avuto una leggera indisposizione, per precauzione sono stato in isolamento attendendo l'appuntamento per il tampone. Sono abbastanza in forma, a parte un senso di debolezza generale, non ho avuto sintomi influenzali".

200 casi in città

"Come altre centinaia di migliaia di italiani e circa duecento nostri concittadini, ai quali va sempre il mio pensiero e la mia vicinanza, passerò attraverso questo momento difficile e conto di tornare in circolazione appena possibile, con maggiore entusiasmo ancora, per occuparmi "in presenza" dei miei impegni di sindaco e di professionista. E, statene certi, anche da casa continuerò, per quanto possibile, a farlo: per un po', sarò un sindaco in smart working. In questo momento vi prego di fare ogni sforzo per riguardarvi e preservare voi, i vostri cari e tutta la comunità dal contagio, attenendovi alle norme in vigore, alle prescrizioni sull'igiene personale, ma anche al buon senso e all'indispensabile senso civico".

Niente IV Novembre

Domani, domenica 8 novembre, il primo cittadino avrebbe dovuto partecipare alle celebrazioni in forma ridotta, secondo le nuove disposizioni dell'ultimo Dpcm, della Giornata dell’Unità Nazionale e delle Forze Armate e, ovviamente, non potrà prendervi parte.    Renato Pittalis dovrà osservare la quarantena così come gli altri 209 residenti Leini che hanno contratto il virus e stanno in questo momento combattendo la loro battaglia.

 

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter