Menu
Cerca

Presentato a Castellamonte il progetto “A 4 mani” del Lions Club Alto Canavese

Il ricavato andrà in parte a famiglie bisognose di Castellamonte ed in parte finalizzato all’acquisto di una stampante tridimensionale Wasp 40/100 clay per il Liceo “Felice Faccio”.

Presentato a Castellamonte il progetto “A 4 mani” del Lions Club Alto Canavese
Rivarolo, 21 Gennaio 2020 ore 14:00

Presentato sabato scorso alla Casa della Musica di Castellamonte il progetto “A 4 mani” del Lions Club Alto Canavese.

Presentato il progetto “A 4 mani”

Sabato 18 gennaio 2020 il Lions Club Alto Canavese ha presentato alla Casa della Musica il progetto “A 4 mani” esponendo metà delle opere grafiche
realizzate dal presidente del club Elio Torriero, ideatore del service, insieme a 10 artisti locali: Guglielmo Marthyn, Sandra Baruzzi, Mara Tonso, Roberto Perino, Miro Gianola, Francesca Formia, Roberto Castellano, Cristina Colantuoni, Vito Nicoletti e Ornella Vassalli.

Il ricavato

Il Presidente Torriero ha illustrato ai soci e ai concittadini presenti in sala i dettagli del progetto, sottolineando che tutte le opere potranno essere acquistate con una offerta e il totale del ricavato andrà in parte a famiglie bisognose di Castellamonte ed in parte finalizzato all’acquisto di una stampante tridimensionale Wasp 40/100 clay per il Liceo “Felice Faccio”.

Esposizione

Gli artisti locali hanno aderito con grande entusiasmo al progetto e con altrettanto entusiasmo sono intervenuti alla cerimonia di presentazione, completando la serata insieme ai soci Lions con una apericena e poi assistendo ad un concerto blues.
Gli espositori con le opere realizzate resteranno tutta la settimana alla Casa della Musica e potranno essere di nuovo ammirate sabato 25 gennaio dalle ore 18.30 quando saranno presenti i ragazzi del Leo Club Alto Canavese con il presidente Ettore Giuliano.
In quella occasione saranno presenti in sala anche gli alunni della Classe IVN Design Arte della Ceramica che hanno aderito al progetto e completato le opere del Maestro Torriero sotto l’attenta guida della referente del progetto prof.ssa Sandra Baruzzi.
La popolazione è invitata a visitare gratuitamente l’esposizione per ammirare il risultato di quanto realizzato da Carlotta Bartelloni, Giorgia Casalegno, Irene Cavagliato, Chiara Chiadò Rana, Francesco Filigeri, Sofia Fiorina, Manuele Ferrone, Giuseppe Marcello Fornengo, Teresa Gallina, RénuKa Gallo, Ilaria Goglio, Massimo Guglielmetti, Matteo Perrero, Kanitha Sofia Taramasso, Davide Vallero e Matteo Vegro.

10 foto Sfoglia la gallery
Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli