Menu
Cerca

Presepi in vetrina i commercianti diventano artisti a Ciriè

Confesercenti e il blog L'Altra Ciriè sono i promotori dell'iniziativa natalizia.

Presepi in vetrina i commercianti diventano artisti a Ciriè
Ciriè, 24 Novembre 2017 ore 16:47

Presepi in vetrina i commercianti diventano artisti a CIRIE’.

Presepi in vetrina i commercianti diventano artisti a Ciriè

L’idea è venuta a L’Altra Ciriè il blog di Ciriè e dintorni, coordinato da Cinzia Somma e Alessandro Baccetti. Confesercenti ha accettato subito di sostenerla. Con una entusiasta Francesca Sarnataro (la presidente) che ha avviato tutte le fasi organizzative. Il patrocinio della Città di Ciriè è stata la ciliegina sulla torta a completamento di una organizzazione che si sta perfezionando proprio in questi giorni. Di che cosa si tratta? Presso i locali della parrocchia di San Giuseppe, oggi pomeriggio, venerdì 24 novembre, è stato illustrata l’iniziativa. I commercianti della città ne saranno i protagonisti.

In occasione dei 40 anni del Presepe sotto la Neve a San Giuseppe

I negozianti della città sono entusiasti. E pronti ad allestire nelle loro vetrine degli originali presepi. Materiale, personaggi, colori, collocazione e scenari saranno a discrezione dei negozianti stessi. In questi giorni il blog L’Altra Ciriè è stato preso d’assalto dalle richieste di informazioni di commercianti che chiedono come partecipare. Francesca, Cinzia e Alessandro sono in giro da giorni a distribuire la locandina dell’evento e spiegare in che cosa consiste. Semplicemente creare un Presepe nelle loro vetrine. Arricchendo così la visita del pubblico in città.

Valorizzare il commercio ma prima di tutto il significato religioso del Presepe

Obiettivo di Confesercenti è ovviamente quello di valorizzare il commercio. Dando modo ai negozianti di creare un “qualcosa” di curioso nel loro negozio, che attiri la clientela. Per il Gruppo San Giuseppe onlus che allestirà il Presepe sotto la Neve obiettivo primario è quello di tramandare il significato religioso del paesaggio natalizio. Insieme a Confesercenti e L’Altra Ciriè è nata una bellissima collaborazione. Si partirà il 2 dicembre alle 21 con l’inaugurazione del Presepe alla chiesa di San Giuseppe. E poi tutti i commercianti presenteranno i loro capolavori. Un tour della città tra i presepi. Libero sfogo, quindi, alla fantasia dei commercianti ciriacesi. E chissà che il prossimo anno l’iniziativa non possa essere ampliata anche ai commercianti dei paesi vicini.

Presepi itineranti: la visita si sposta anche nei Comuni vicini

Nel circuito dei presepi da visitare, insieme a quello “sotto la neve” ci sono quelli di Comuni vicini. Balangero, aprirà il tradizionale di San Rocco domenica 26 in occasione del mercatino di Natale Pro Loco. A Villanova sono già al lavoro per ultimarlo. E poi ci saranno Vrù, san Francesco al Campo. Vallo, Borgaro, Rivara, Nole, San Francesco al Campo, Pratiglione e Forno. Un ricco itinerario a spasso tra i presepi ciriacesi, valligiani e canavesani. Per scoprirne e riscoprirne la storicità e tradizione. Durante l’inaugurazione del Presepe sotto la neve di Ciriè, il 2 dicembre presso la chiesa di San Giuseppe, sarà possibile ricevere tutte le informazioni in merito.

Condividi