Menu
Cerca

Presepinsieme: da visitare in questo magico Natale

Un percorso  alla scoperta  di presepi  straordinari, ognuno dotato della sua peculiarità ma tutti inseriti  in un contesto territoriale che ne costituisce la comune base culturale. Questa l'idea che ha spinto gli organizzatori  a creare una «rete»  nella quale ciascun  presepe rappresenta  la tappa di un viaggio,  a cavallo tra Ciriacese, Canavese e Valli di Lanzo.

Presepinsieme: da visitare in questo magico Natale
25 Dicembre 2016 ore 09:13

Un percorso  alla scoperta  di presepi  straordinari, ognuno dotato della sua peculiarità ma tutti inseriti  in un contesto territoriale che ne costituisce la comune base culturale. Questa l’idea che ha spinto gli organizzatori  a creare una «rete»  nella quale ciascun  presepe rappresenta  la tappa di un viaggio,  a cavallo tra Ciriacese, Canavese e Valli di Lanzo.

Un percorso  alla scoperta  di presepi  straordinari, ognuno dotato della sua peculiarità ma tutti inseriti  in un contesto territoriale che ne costituisce la comune base culturale. Questa l’idea che ha spinto gli organizzatori  a creare una «rete»  nella quale ciascun  presepe rappresenta  la tappa di un viaggio,  a cavallo tra Ciriacese, Canavese e Valli di Lanzo. Ed è così che i presepi diventano un elemento  di attrazione turistica, uno stimolo a visitare  luoghi che presentano  eccellenze artigianali e artistiche  ancora poco conosciute ma che, con il tempo, le associazioni locali  e le amministrazioni comunali hanno imparato  sempre più a valorizzare. L’invito è dunque quello di non rinunciare  a una gita giornaliera  che davvero può rivelarsi  fonte di emozioni  inaspettate. Questo è il tragitto consigliato: si parte dal presepe  di San Francesco al Campo  (El presepi  con el ciochè), per poi raggiungere  Ciriè (Presepe sotto  la neve) della chiesa Giuseppe e il (Presepe orientale) del Duomo di San Giovanni Battista. Il viaggio continua  in direzione di Nole (Presepe  e tradizione) segue Villanova  Canavese (Presepe  dla pianca), poi Balangero (Presepe meccanico San Rocco) e in Val di Lanzo in frazione Vrù a Cantoira (Il Presepe di Vrù). Rapidamente si scende  verso Forno Canavese (El Presepio del Furn) e, infine, si risale sino a  Pratiglione (Presepe meccanico in grotta sotto la neve).