Nuove norme di accesso

Pronto soccorso di Lanzo attivo dal prossimo 15 agosto

Situazione sempre molto particolare per la struttura che sorge in Regione Oviglia.

Pronto soccorso di Lanzo attivo dal prossimo 15 agosto
Ciriè, 08 Agosto 2020 ore 12:56

La situazione ha generato numerose proteste. Pronto soccorso di Lanzo attivo dal prossimo 15 agosto.

Pronto soccorso di Lanzo attivo dal prossimo 15 agosto

Con l’inizio di agosto entrano in vigore alcune nuove norme di accesso alle strutture di sanità pubblica, mentre resta ancora chiuso il pronto soccorso di Regione Oviglia, il quale dovrebbe tornare attivo dal prossimo 15 agosto. Si muove anche il Comitato, che non nasconde la propria amarezza. «Continuiamo a tenere sotto controllo il tema del nostro ospedale insieme con il Comitato di difesa – ricorda il primo cittadino, Tina Assalto – Nel corso dell’ultima assemblea dei sindaci dell’ASL TO4, tutti i primi cittadini si sono astenuti nella valutazione del raggiungimento degli obiettivi dell’azienda, in ragione di dati non rassicuranti sul bilancio, sui tempi d’attesa, sulle modalità di gestione dei servizi e sul nostro Pronto Soccorso. In quell’occasione il direttore generale ha assicurato che ci sarebbe stato l’impegno della riapertura a partire dal 1 agosto, ora prorogata al 15 (sette giorni su sette, dalle ore 8 alle 20 ndr). Speriamo bene e stiamo a vedere”.

Difficoltà nelle prenotazioni on line

“Abbiamo segnalato la difficoltà nelle prenotazioni on line delle visite e degli esami, per molti un ostacolo in più – sottolinea il primo cittadino – Gli uffici di via Bocciarelli aperti solo un giorno alla settimana generano lunghe file di persone a cui può capitare anche di attendere ore per poi sentirsi rispondere che le prenotazioni sono chiuse. La direttrice di distretto mi ha riferito che per ovviare in qualche modo avrebbero aperto per due giorni riducendo tuttavia l’orario di apertura. Le indicazioni restano comunque quelle di evitare lo spostamento delle persone e soprattutto le lunghe permanenze per visite ed esami. Perciò dal 27 luglio, per facilitare gli utenti c’è un sistema automatizzato che permette di accedere ai settori distrettuali quali l’assistenza integrativa e protesica, la scelta o la revoca del medico, l’assistenza dall’estero e il CUP attraverso un unico numero: 011/9176012, operativo dal lunedì al venerdì in orario 13-15. Le stesse opportunità offerte telefonicamente sono garantite anche tramite e- mail. Nel caso in cui non sia possibile soddisfare la richiesta telefonicamente, l’operatore che risponde provvederà a prenotare l’accesso allo sportello».

Replica da parte del Comitato

«Il Comitato ha appreso da fonti ASL che il Pronto Soccorso di Lanzo non aprirà fino al 15 agosto. Visto l’andamento della stagione turistica valligiana ormai in pieno svolgimento, e che registra un notevole aumento di presenze, consideravamo già un grave disagio l’apertura precedentemente annunciata per il giorno 1 agosto. Prorogare per altri 15 giorni l’assenza di questo importante servizio nuoce pesantemente al territorio ed ai suoi abitanti.  Riteniamo inaccettabile che si proceda al riavvio con così grave ritardo. Non è possibile che il Pronto soccorso riapra dopo cinque mesi dalla chiusura e dopo due mesi dallo scioglimento dell’unità di crisi regionale che ne aveva chiesto la sospensione. Questo fatto conferma l’inadeguatezza dei vertici dell’ASL TO4, ormai dimissionari, e la necessità improrogabile di un cambio di passo per la sanità valligiana. Confidiamo in una veloce nomina da parte della Regione di un nuovo direttore dell’ASL a cui chiederemo immediatamente un incontro per presentare le nostre istanze. Le Valli di Lanzo meritano di più e di meglio».

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità