Cronaca
Isterie da isolamento

Pugni e testate contro la Volante della Polizia per una multa, arrestato

Una volta bloccato, l'uomo è stato portato negli uffici della Questura.

Pugni e testate contro la Volante della Polizia per una multa, arrestato
Cronaca Torino, 26 Aprile 2020 ore 00:08

Prima lancia una scarpa contro l'auto e poi prende a pugni e testate la Volante della Polizia. Un uomo di 43 anni dà in escandescenze per una multa. Arrestato dagli agenti.

Pugni e testate contro la Volante della Polizia

E' accaduto tutto a Torino, nei giorni scorsi. Sono le sei di mattina in corso Tassoni ed un uomo alla fermata dell’autobus inizia a gesticolare in modo provocatorio all’indirizzo di una Volante della Polizia in transito. La pattuglia si accosta all’individuo per identificarlo. Si tratta di un cittadino italiano di 43 anni.

Nei guai con la giustizia

L’uomo da subito in escandescenze, affermando di aver ricevuto il giorno prima una multa ingiusta, e minacciando gli agenti che gliela avrebbe fatta pagare per questo. Dopo le minacce verbali, il quarantatreenne diventa fisicamente aggressivo e violento: sputa sul finestrino dell’autovettura, gli lancia contro una scarpa e colpisce il vetro della macchina ripetutamente con pugni e testate. Una volta bloccato, viene portato negli uffici della Questura. Con precedenti di Polizia, anche specifici, l’uomo viene arrestato danneggiamento aggravato, violenza e minaccia a P.U. Sanzionato, inoltre, poiché trovato fuori dalla propria abitazione senza comprovato motivo.