Quartiere Pulito a San Giusto, duecento volontari in campo

Tesio: "Comune virtuoso, ma la sensibilizzazione è fondamentale".

Quartiere Pulito a San Giusto, duecento volontari in campo
Rivarolo, 20 Novembre 2018 ore 15:30

Quartiere Pulito a San Giusto: circa quattro quintali di rifiuti abbandonati, duecento volontari suddivisi in quattro gruppi, decine di sacchi per raccolta differenziata, tantissimi bambini.

Quartiere Pulito a San Giusto

"Quartiere Pulito", il progetto ecosolidale promosso dall'associazione volontari di Protezione Civile della Comunità di Scientology - PRO.CIVI.CO.S. onlus, sabato 17 novembre ha fatto tappa a San Giusto Canavese che ha patrocinato l'iniziativa con la collaborazione del Gruppo Comunale, di Legambiente Basso Canavese e della Società Canavesana Servizi. Per l'occasione è stato coinvolto anche il Gruppo Comunale di Foglizzo.

Fondamentale la sensibilizzazione

"Pur trattandosi di un comune virtuoso, molto pulito, sensibile alla raccolta differenziata e alla protezione dell'ambiente - spiega Beppe Tesio, presidente PRO.CIVI.CO.S. e coordinatore del progetto - la sensibilizzazione rimane fondamentale."

I bambini, armati di pinzoni e sacchetti, assieme ai loro genitori ed insegnanti, hanno raccolto cartacce, mozziconi di sigarette, bottiglie di plastica e lattine nelle vie di San Giusto, rendendosi conto di quanto sia importante l'attenzione di ogni singola persona.

Critica la situazione nella campagna

Più critica la situazione nella campagna circostante dove, lungo i sentieri rurali si trovano parecchi rifiuti abbandonati o piccole discariche.

"Guidati dall'Assessore Simona Amore abbiamo raggiunto il Gruppo Comunale di Foglizzo in una zona confinante tra i due comuni, in aperta campagna. Dal bosco abbiamo asportato pneumatici, sanitari, bidoni, abbigliamento, bottiglie, frigoriferi e altri rifiuti abbandonati da tempo. Oltre a parlare di un ambiente migliore è necessario agire e quest'oggi abbiamo dimostrato che siamo tutti uniti in questa direzione, ma possiamo fare molto di più".

Dare il buon esempio

Il buon senso e il buon esempio, l'essere attivi e rispettosi degli altri e dell'ambiente, principi universali che PRO.CIVI.CO.S. promuove anche distribuendo gratuitamente a tutti i partecipanti, una guida al buon senso per una vita migliore scritta da L. Ron Hubbard.

"Dobbiamo ringraziare il Sindaco Giosi Boggio, tutta l'amministrazione comunale e la cittadinanza per la calorosa accoglienza e la fattiva collaborazione, senza la quale l'iniziativa non sarebbe stata possibile. L'intenzione di tutti - conclude Tesio - è di ripeterla presto con ancora maggiore coinvolgimento."

LEGGI ANCHE LE ALTRE NOTIZIE DE IL CANAVESE

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Iscriviti al nostro gruppo Facebook Il Canavese

E segui la nostra pagina Facebook ufficiale Il Canavese: clicca “Mi piace” o “Segui” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia!