Raffiche di vento a Castellamonte: albero crollato vicino a palazzo Botton

Sul luogo dell'alberto crollato a causa delle forti raffiche di vento sono tempestivamente intervenuti i vigili del fuoco volontari di Castellamonte.

Raffiche di vento a Castellamonte: albero crollato vicino a palazzo Botton
Rivarolo, 01 Agosto 2018 ore 20:44

Ancora maltempo e raffiche di vento in Canavese, dove questa sera poco prima delle 20 un albero è parzialmente crollato sulla scalinata che da piazza Vittorio Veneto porta a palazzo Botton.

Raffiche di vento e maltempo

Si sono vissuti attimi di apprensione questa sera a Castellamonte e causa delle forti raffiche di vento che hanno sferzato la città della ceramica. Poco prima delle 20 un albero è parzialmente crollato sulla scalinata che porta da piazza Vittorio Veneto a palazzo Botton. Alcuni grossi rami, forse a causa del vento o forse a causa dell’età e dello stato di salute della pianta, sono infatti precipitati a terra. Una caduta fortunatamente senza conseguenze. Nessuna persona stava infatti transitando in quel momento in zona.

Intervento dei vigili del fuoco di Castellamonte

Sul luogo dell’alberto crollato a causa delle forti raffiche di vento sono tempestivamente intervenuti quindi i vigili del fuoco volontari di Castellamonte. Insieme ai caschi rossi sono arrivati in piazza Vittorio Veneto anche il sindaco della città della ceramica, Pasquale Mazza, i consiglieri comunali, Alberto Pautasso e Claudio Bethaz, e i carabinieri.

Area messa in sicurezza

I pompieri hanno rimosso immediatamente i resti della pianta caduta per le raffiche di vento sulla scalinata a due passi da Palazzo Botton. I vigili del fuoco, verificato il pessimo stato di salute del tronco dell’albero, hanno quindi provveduto a potare tutti i rami pericolanti e quindi tagliare completamente la pianta mettendo in sicurezza l’area, che tra poche settimane sarà snodo nevralgico della 58esima Mostra della Ceramica.

5 foto Sfoglia la gallery
Food delivery
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità