Menu
Cerca
lieto fine

Ragazzo di 17 anni scomparso a Torino, ritrovato al Lingotto

Il padre lo ha riabbracciato all'Otto Gallery, il centro commerciale in zona Lingotto.

Ragazzo di 17 anni scomparso a Torino, ritrovato al Lingotto
Cronaca Torino, 22 Gennaio 2021 ore 18:30

E’ stato ritrovato il ragazzino di 17 anni scomparso da giorni da Torino. La famiglia non si dava pace. Ma le ore di angoscia per la scomparsa del giovane sono finite: è uscito per andare a scuola e non ci è mai arrivato, il padre lo ha riabbracciato all’Otto Gallery, il centro commerciale in zona Lingotto verso le 16.30 di questo pomeriggio, venerdì 22 gennaio 2021. Lo riportano i colleghi di Prima Torino.

Il papà disperato lo cercava da giorni

La famiglia è di origine argentina e il papà è arrivato in Italia 16 anni fa. Lavora come magazziniere ed ha un altro figlio di 18 anni. Insieme si sono dati molto da fare per cercarlo. Ecco il suo struggente racconto:

“Lo abbiamo cercato in tutta Torino, soprattutto nelle zone dei parchi e dei parchetti. Ma niente. Abbiamo anche usato una app che fa localizzare i cellulari quando si telefona. Risultava nella zona di Santa Rita e Mirafiori. Siamo andati ma non c’era già più. Poi alla sera abbiamo trovato il suo telefonino dentro la buca della posta, a casa. Forse è tornato per lasciarlo giù… non vuole farsi trovare”.

Un’età molto difficile e complessa

Stiamo parlando di un bellissimo ragazzo di 17 anni, sano e intelligente, lo specchio della vita. Ma forse non era soddisfatto della propria esistenza, come molti suoi coetanei che attraversano questa età così difficile e complicata. Un delicato passaggio della crescita reso ancor più complesso dall’isolamento in cui (causa pandemia) tutti ci ritroviamo. Ancora il papà del giovane scomparso:

“Già lunedì doveva tornare a scuola per le lezioni in presenza e non si è presentato. Alla sera gli ho detto: cos’hai fatto, dove sei andato, perché non eri a scuola? Ha risposto che è stato in giro a pensare… Poi il giorno dopo è sparito. Mancano due paia di pantaloni, forse ha deciso di dormire all’esterno ma col freddo che fa! Siamo distrutti, chiediamo aiuto a tutti. Chi può segnalare sparga la voce, condivida”.

L’appello: “Torna a casa!”

Mercoledì per tutto il giorno, ed anche giovedì il papà è stato in giro per Torino a cercarlo. Difficile, ovviamente, intercettare una persona casualmente in una città di quasi un milione di abitanti. E’ stata anche presentata una denuncia di scomparsa alla Polizia (Commissariato Mirafiori) cosicché anche tutte le Volanti hanno l’appunto di ricerca e la foto sul cruscotto. Anche i compagni di classe sono stati allertati hanno condiviso la ricerca sui canali social.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli