Menu
Cerca

Respinto il ricorso della mamma free-vax di Ivrea: le gemelline non potevano entrare

Chiara Tinelli aveva ricevuto commenti solidali da molte parti d'Italia e venne anche organizzata una fiaccolata in suo sostegno.

Respinto il ricorso della mamma free-vax di Ivrea: le gemelline non potevano entrare
Cronaca Ivrea, 20 Novembre 2019 ore 12:19

Respinto il ricorso della mamma free-vax di Ivrea: la scuola dell’infanzia Villa Girelli di Ivrea ha “agito legittimamente” non facendo entrare le gemelline non in regola con i vaccini di Chiara Tinuzzo.

Respinto il ricorso della mamma free-vax di Ivrea

Il tribunale di Ivrea ha respinto il ricorso presentato da Chiara Tinuzzo, la mamma free-vax che lo scorso settembre chiedeva che le sue gemelline venissero lasciate entrare alla scuola dell’infanzia Villa Girelli di Ivrea, pur non essendo in regola con le vaccinazioni.

“Piena legittimità del provvedimento”

Il giudice Matteo Buffoni ha riconosciuto «la piena legittimità del provvedimento con cui la cooperativa ha opposto l’accesso alla struttura» di fronte ai mancati adempimenti previsti per le vaccinazioni dei bambini.

I fatti

La Tinuzzo protestò duramente contro la scuola, manifestando per giorni davanti alla scuola e portando avanti lo sciopero della fame. In molti si mobilitarono sostenendo la sua causa e venne anche organizzata una fiaccolata per sensibilizzare la popolazione sul tema.

LEGGI ANCHE:Bimbi non vaccinati “respinti”; dalla materna, stasera la fiaccolata del Comitato Libera Scelta Ivrea
LEGGI ANCHE: Bimbi non vaccinati a Ivrea, stasera la fiaccolata. La Procura indaga
LEGGI ANCHE: Bambini “respinti” dalla materna perchè non vaccinati, ieri sera la fiaccolata | VIDEO