Cronaca
rifiuti ingombranti

Riapre l'ecocentro di Castellamonte

Riapre l'ecocentro di Castellamonte
Cronaca Castellamonte, 26 Maggio 2020 ore 15:57

Con la Fase 2 dell’emergenza Coronavirus ritornano progressivamente tutti i servizi attivi prima dello scoppio della pandemia. Fra questi anche l’eco-centro di Teknoservice Italia a Castellamonte, chiuso al pubblico sin dal mese di marzo.

Riapre l'ecocentro di Castellamonte

Da domani mattina, mercoledì  27 maggio, i cittadini potranno così ritornare a conferire i loro rifiuti ingombranti, ma ci saranno alcune norme e precauzioni da osservare, in rispetto delle norme vigenti.

Regole comportamentali

A cominciare dall’utilizzo di guanti in lattice e mascherina, obbligatorio per tutti gli utenti che desiderano usufruire del servizio. Sarà anche necessario compilare all’ingresso due moduli. Si tratta dell’auto-certificazione, con la quale la persona attesta di non essere positiva al Covid-19, né soggetta a misure di quarantena, e del registro, dove saranno elencati tutti gli accessi all’eco-centro: ogni utente dovrà segnare il proprio nome e cognome (e nel caso la ditta per cui si effettua il conferimento), il numero di cellulare, il valore della temperatura corporea che sarà misurato dall’addetto di Teknoservice Italia e gli orari di ingresso e uscita.

Nell’eco-centro potrà entrare una persona per volta, in osservanza delle norme sul distanziamento sociale, per garantire il conferimento dei rifiuti in totale sicurezza, sia per gli utenti che per il personale dell’azienda.

Giorni di apertura

Il servizio sarà aperto al pubblico dal lunedì al venerdì, dalle 8 alle 11 e dalle 13 alle 16, e il sabato, solo al mattino dalle 8 alle 11. Questi orari, nonché il contingentamento degli ingressi, resteranno in vigore fino a nuove disposizioni.