Rimborsi maltempo: cittadini beffati?

Per Borgaro e Mappano gli importi della Regione ammontano rispettivamente a 31 mila e 58 mila euro.

Rimborsi maltempo: cittadini beffati?
Cronaca Torino, 24 Gennaio 2020 ore 07:59

Rimborsi maltempo: cittadini beffati? A Borgaro e Mappano gli importi della Regione ammontano rispettivamente a 31 mila e 58 mila euro.

Cittadini beffati?

La minoranza consiliare di Mappano pone un'interrogativo. All'indomani della calamità  si erano invitati i cittadini a compilare dei moduli per ottenere il risarcimento dei danni. A oltre sei mesi dal 26 luglio 2019, gli enti locali riceveranno un risarcimento parziale dei danni. Ma la somma non verrà ridistribuita ai privati.

Residenti "gabbati"

Sostiene il consigliere di opposizione Valter Campioni: “I cittadini sono rimasti gabbati e non prederanno un centesimo. Il nostro gruppo ha chiesto di devolvere l'avanzo d'amministrazione del 2018, pari a circa 200 mila euro, per venire incontro alle esigenze dei mappanesi. Ma si è presa una strada diversa...”.

Ricostruzione tetto delle medie

L'Amministrazione impiegherà parte dei 58 mila euro per modificare il tetto della scuola di via Tibaldi. Dichiara il vicesindaco Paola Borsello: “Intendiamo svolgere una valutazione progettuale per il rifacimento del tetto. La superficie piana non si adegua bene alle forti precipitazioni e intendiamo idearne uno diverso”. Con i soldi in arrivo verrà effettuata la rimozione degli alberi nel parco “Unione Europea”.  Poi si gestirà la "partita" con i residenti.

Borgaro: nessuna indicazione per i residenti

Il comune di Borgaro, invece, ha beneficiato di 31 mila euro d'aiuti economici. Dichiara il vicesindaco Fabrizio Chiancone: “I contributi ricevuti serviranno per pagare i lavori sostenuti nel momento dell'emergenza. Per quanto riguarda le richieste dei residenti non posso ancora fornire indicazioni in merito”.