Menu
Cerca
interrogazione in consiglio regionale

Rimborso abbonamenti trasporti in lockdown, Gtt ha erogato i voucher all’85% dei richiedenti

Ancora aperta la questione riguardante gli abbonamenti non utilizzati dagli studenti dopo la chiusura di ottobre/dicembre.

Rimborso abbonamenti trasporti in lockdown, Gtt ha erogato i voucher all’85% dei richiedenti
Cronaca Alto Canavese, 24 Febbraio 2021 ore 12:09

Rimborso abbonamenti trasporti in lockdown, Gtt ha erogato  voucher  da spendere entro 12 mesi all’85% degli utenti che ne hanno fatto richiesta, 1.408 pratiche respinte e 7.101 sospese.

Rimborso abbonamenti trasporti in lockdown

“Ogni azienda di trasporto ha fornito ai propri utenti comunicazione sui tempi e modalità del rimborso attraverso i propri canali raccogliendo le domande e successivamente erogando gli importi. In generale il processo si sta concludendo anche se si registrano ritardi collegati alle realtà più piccole ed è per questo che ci sono alcune segnalazioni da parte di utenti”. Questa la risposta che l’assessore ai Trasporti Marco Gabusi ha dato all’interrogazione presentata in Consiglio regionale a Francesca Frediani (M4o) che chiedeva quale sia la situazione aggiornata in merito alle procedure di rimborso dei titoli di viaggio e abbonamenti. Frediani ha sottolineato come giungano segnalazioni di mancati rimborsi da parte dell’utenza. “In Conferenza delle Regioni si sono sottolineate – ha aggiunto l’assessore – le difficoltà che si potevano riscontrare in tema di rimborso. A tal fine si sono indicate linee guida precise alle sessantacinque aziende di trasporto piemontesi in modo che riuscissero a conseguire uniformità nei rimborsi accompagnati da un identico processo sull’intero territorio piemontese”.

58.509 richieste a Gtt

Per quanto riguarda il Gruppo Torinese Trasporti (GTT) che rappresenta l’azienda con il maggior numero di domande di rimborso, a partire dal settembre 2020 sono pervenute 58.509 richieste per abbonamenti non utilizzati nel periodo di lockdown della primavera dello stesso anno.
È stato vagliato il 100% delle richieste e l’85%, ovvero 50mila pratiche, sono state ritenute valide e consegnato il relativo rimborso sotto forma di voucher da spendere entro dodici mesi dall’emissione del nuovo abbonamento per un valore medio pro capite di 53 euro e complessivo di 2.664.187 euro.
Le richieste annullate sono state 1.408 poiché non rientranti nei parametri dei rimborsi e 7.101 quelle sospese richiedenti un maggiore approfondimento.

Trenitalia

Per quanto riguarda il trasporto ferroviario nella nostra regione Trenitalia ha ricevuto circa 3.300 richieste di rimborso abbonamenti con il riconoscimento del 90%.

E gli abbonamenti di ottobre/dicembre?

Ancora aperta la questione riguardante gli abbonamenti non utilizzati dagli studenti dopo la chiusura di ottobre/dicembre in quanto nella fattispecie la misura non è contemplata nell’attuale normativa ma si renderà necessario concordarla attraverso la Conferenza Stato/Regioni.

Potenziamento corse

Nel corso delle interrogazioni e interpellanze è stata fornita risposta agli atti ispettivi del consigliere Maurizio Marello (Pd) sulle nuove strategie di potenziamento del servizio ferroviario post-Covid e risposte della Giunta in merito al bando; del consigliere Daniele Valle (Pd) sulla situazione cinghiali Parco La Mandria; del consigliere Silvio Magliano (Moderati) a sostegno delle scuole di musica messe in ginocchio dalla crisi, per evitare un diminuendo, che sfocerebbe nel silenzio assoluto.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli