Cronaca
ennesima truffa agli anziani

Rocca Canavese: Anziana truffata e derubata in casa

I truffatori si sono spacciati per addetti al controllo del contatore dell'acqua, "il Sindaco è stato intossicato dall'acqua"

Rocca Canavese: Anziana truffata e derubata in casa
Cronaca Ciriè, 29 Ottobre 2022 ore 14:53

Rocca Canavese: Anziana truffata e derubata in casa

Ennesima truffa

Anziana derubata in casa per aver aperto ai finti tecnici dell'acquedotto. L'episodio è capitato a inizio ottobre in un'abitazione del concentrico di Rocca Canavese.

I truffatori si sono spacciati per addetti al controllo del contatore dell'acqua, motivando il sopralluogo con il fatto che il sindaco fosse stato intossicato dalla potabile. Nulla di più falso. Commenta il primo cittadino Alessandro Lajolo: «Sto benissimo ma, a quanto pare, l'inganno ai danni della signora è andato purtroppo a buon fine. La vicenda  è stata gestita dai figli che mi hanno chiamato. Ho consigliato di rivolgersi al 112. Quando sono giunto al domicilio indicato tutto si era già compiuto. Quindi altri rocchesi hanno segnalato avvenimenti analoghi in quella giornata e nelle successive. Così ho voluto lanciare un messaggio in diretta via facebook affinché la popolazione alzasse la guardia e non consentisse a nessuno sconosciuto d'entrare nelle loro abitazioni».

Seguici sui nostri canali