Rocca: frane e allagamenti, Protezione Civile e volontari lavorano senza sosta (LE FOTO)

Draghe e ruspe sono al lavoro senza sosta, insieme a Protezione Civile, Aib e sindaco

Rocca: frane e allagamenti, Protezione Civile e volontari lavorano senza sosta (LE FOTO)
Ciriè, 24 Novembre 2019 ore 18:00

 

Rocca: frane e allagamenti, Protezione Civile e volontari lavorano senza sosta.

Rocca: frane e allagamenti, Protezione Civile
e volontari lavorano senza sosta

6 foto Sfoglia la gallery

Famiglia tratta in salvo nella notte

Abita a borgata Causaie, sopra località Vallossera, la famiglia che nella notte tra sabato 23 e domenica 24 novembre è stata tratta in salvo dal sindaco Alessandro Lajolo e dai volontari della Protezione Civile. Una frana di enorme entità ha infatti bloccato l’unica via di accesso alla frazione. Il primo cittadino non si è di certo arreso e, da buon conoscitore del territorio, ha raggiunto il piccolo gruppo di case passando da una strada alternativa, in mezzo a prati e boschi. La stessa che ha ripercorso al ritorno insieme alla famiglia composta da papà, mamma, tre bimbi di cui uno piccolo e una donna anziana. La famiglia è stata poi condotta dai volontari di Protezione Civile presso l’abitazione di un famigliare, al sicuro. I danni sono ingenti e ci vorrà del tempo per mettere a posto la situazione e riaprire l’accesso alla borgata, ma ruspe e draghe sono già operative.

Frane e smottamenti, ma la viabilità rimane aperta

Le copiose ed incessanti piogge che da molte ore stanno flagellando il territorio hanno causato danni anche a Rocca. Smottamenti e frane che si sono riversate nelle strade. Draghe e ruspe sono già al lavoro per rimuovere fango, detriti e rami di alberi caduti che hanno ostruito molti passaggi.

Molte le persone che si sono offerte di dare una mano

«Stiamo lavorando senza sosta. Un plauso a tutti i volontari che non stanno risparmiando fatiche da ore – commenta il sindaco Alessandro Lajolo – Una cosa che mi ha molto emozionato è stato il ricevere molte telefonate di persone che si sono offerte di dare una mano. Tra cui amici enduristi, specializzati in percorsi fuoristrada, molto importanti per zone che solo sue due ruote possono essere raggiunti. Grazie a tutti. Al momento la situazione non è rosea e la speranza è che smetta di piovere per evitare che la situazione peggiori. Al momento, la viabilità non ha subito chiusure».

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei