Sangue infetto: medicinale ritirato

Si tratta di un lotto ti un farmaco emoderivato con plasma di un donatore tedesco malato.

Sangue infetto: medicinale ritirato
06 Agosto 2018 ore 12:35

Sangue infetto: medicinale ritirato. Si tratta di un lotto ti un farmaco emoderivato con plasma di un donatore tedesco malato.

Sangue infetto: medicinale ritirato

L’Agenzia italiana del farmaco (AIFA) ha disposto il ritiro del medicinale Intratect. Il ritiro, evidenzia Giovanni D’Agata, presidente dello “Sportello dei Diritti”, è stato ordinato a seguito della comunicazione della stessa ditta Biotest Pharma dell’informativa relativa ad un donatore di plasma tedesco con diagnosi di malattia di Creutzfeld-Jakob.

I lotto da evitare

Le donazioni di sangue di questa persona sono confluite in emoderivati Biotest Pharma destinati anche al mercato italiano. Nello specifico si tratta del lotto n. B791468 scadenza 28/02/2021,della ditta Biotest Pharma, rappresentata in Italia da Biotest Italia.