Menu
Cerca
A Castellamonte

Scarica rifiuti in aperta campagna, beccato e multato dai civich

Le foto del cumulo di rifiuti gettati senza nessun senso civico nei prati sono finite e a mo’ di denuncia sui social.

Scarica rifiuti in aperta campagna, beccato e multato dai civich
Cronaca Castellamonte, 09 Aprile 2021 ore 12:17

Ancora uno spiacevole episodio di immondizia e spazzatura abbandonata selvaggiamente nei prati. E’ accaduto tutto a Castellamonte dove un uomo prima scarica rifiuti in aperta campagna, ma poi viene beccato e multato dalle Forze dell’ordine.

Scarica rifiuti in campagna, multato

Scarica rigiuti in aperta campagna, beccato e multato dalle Forze dell’ordine. Venerdì 2 aprile, a Castellamonte, intorno alle 10 di mattina in frazione Sant’Antonio, qualche canavesano con nessun senso civico ha abbandonato diversi sacchi neri dell’immondizia, tapparelle e altra spazzatura vicino al torrente Orco. E’ accaduto tutto in zona Cascinetto. Un gesto improvvido perché un passante ha notato il «maiale» salire su un furgone bianco e abbandonare rapidamente l’area tramutata per colpa sua nell’ennesima discarica a cielo aperto, riuscendo anche a prendere il numero di targa dei veicolo. A quel punto si è avvicinato è ha pittato su un foglio la data dello «scarico» e l’indicazione del mezzo utilizzato dall’incivile.

Tagga il maiale

Le foto del cumulo di rifiuti gettati nei prati sono quindi finite e a mo’ di denuncia sui social. «Il Comune di Castellamonte ormai da alcuni anni si sta prodigando in ogni modo per far sì che i prati ed i boschi del nostro territorio vengano preservati e protetti, anche con campagne di sensibilizzazione e con l’organizzazione di giornate ecologiche – hanno spiegato dal Municipio di Castellamonte – per questo non possiamo più tollerare questi gesti e provvederemo ad individuare e a multare coloro che li compiono. I vigili urbani ed i carabinieri sono già stati avvertiti». Detto e fatto come aggiunge il sindaco Pasquale Mazza: «Grazie ai certosini accertamenti delle Forze dell’ordine siamo già venuti a conoscenza del proprietario del furgone. Il responsabile dell’abbandono dei rifiuti a Sant’Antonio è già stato sanzionato. Queste cose non devono più accadere». Ulteriore riprova dell’ottimo lavoro svolto dai civich castellamontesi in tema di vigilianza ambientale e del fatto che, aggiungono dal comando di Polizia Municipale di Castellamonte, “ogni illecito in materia ambientale viene represso e sanzionato”.