Imprudenza

Sfida la sorte per disegnare un pene sul lago ghiacciato, un gesto incosciente

L'imprudenza del gesto goliardico di disegnare un pene sul lago ghiacciato.

Sfida la sorte per disegnare un pene sul lago ghiacciato, un gesto incosciente
Cronaca Alto Canavese, 15 Febbraio 2021 ore 18:16

Il Bansky delle montagne artista per un giorno a Ceresole: l'imprudenza del gesto goliardico di disegnare un pene sul lago ghiacciato.

Sfida la sorte per disegnare un pene sul lago ghiacciato

Sicuramente un "artista" poco prudente quello ha disegnato sul lago ghiacciato di Ceresole un pene gigante. Un incosciente che nella foga di fare "qualcosa di grande" di non ha pensato al pericolo che stava correndo.

La foto sui social

E' stato il maestro di sci ceresolino Marco Rolando a pubblicare sul suo profilo Facebook personale la foto dell'"opera" per denunciare la sconsideratezza del gesto: «Questo ha vinto ieri il primo premio come idiota dell'anno - scrive il maestro di sci di fondo, nonché scrittore e scultore molto apprezzato in tutto il Canavese - non ha considerato il pericolo che correva a camminare su un lago gelato e soprattutto il pericolo che avrebbe fatto correre a chi eventualmente sarebbe dovuto andare a recuperare il suo corpo».

Molti turisti

Non solo lui però. Come in molti hanno sottolineato commentando il post, a Ceresole sono stati in tanti a compiere l'imprudenza di avventurarsi sul lago ghiacciato, un gesto che sarebbe potuto diventare una tragedia.