Il caso

Sindacalista ucciso a Biandrate: oggi e domani presidio al polo Lidl

Di fronte al cancello per chiedere chiarezza dalle 6 alle 24

Sindacalista ucciso a Biandrate: oggi e domani presidio al polo Lidl
Cronaca Torino, 19 Giugno 2021 ore 13:39

Sindacalista ucciso a Biandrate: oggi e domani presidio al polo Lidl

Sindacalista ucciso

Per il sindacalista ucciso a Biandrate dopo essere stato travolto da un camion nel corso della protesta ai cancelli della Lidl,  oggi e domani le sigle sindacali confederali hanno montato un presidio di protesta di fronte ai cancelli del polo logistico. Come riportano i colleghi di Prima Novara. Per la comunità di Biandrate e per tutta Italia ieri è stata una giornata di lutto. E oggi e domani saranno due giorni di protesta, per riflettere su quanto è accaduto e su come sia potuto succedere.

La vittima

La morte di Adil Belakhdim ha scatenato le reazioni molto forti di tutto il mondo delle rappresentanze sindacali. Per questo oggi e domani, dalle 6 alle 24, di fronte al polo logistico ci sarà un presidio continuativo di protesta, sostenuto dalle sigle Cgil, Cisl, Uil, delle province di Novara e Vco.

Il cordoglio del presidente Draghi

Nel frattempo il gravissimo episodio avvenuto di fronte ai cancelli della Lidl è stato commentato anche dal presidente del Consiglio, Mario Draghi. In una nota di Palazzo Chigi il presidente si è detto "addolorato per la morte di Adil Belakhdim" e ha annunciato di volere chiarezza su quanto accaduto. "Ora è necessario - ha detto - che si faccia subito luce sull'accaduto".