Cronaca
Arrestato

Spacciava cocaina davanti allo stadio

Nei guai un commerciante ciriacese.

Spacciava cocaina davanti allo stadio
Cronaca Ciriè, 20 Marzo 2020 ore 08:09

Spacciava cocaina davanti allo stadio. Si tratta di un commerciante di Ciriè.

Spacciava cocaina

Bloccato mentre spacciava cocaina  nei pressi dello stadio della Juventus, in strada Druento. I Carabinieri della Compagnia di Venaria, in servizio per  fare rispettare le  norme anti "coronavirus",  hanno sorpreso, lo scorso  fine settimana,  un 57enne   commerciante di Ciriè che stava  cedendo  cocaina a un 52enne torinese.

Arresto e denuncia

I militari  hanno sequestrato una ventina di  grammi di cocaina, suddivisa in due involucri e un assegno  di 450 euro. Nella successiva perquisizione i carabinieri hanno rinvenuto  altri 17 grammi suddivisi  in una decina di dosi. L'uomo è stato arrestato e il torinese denunciato.

Armi custodite irregolarmente

Ma i guai per  l'insospettabile commerciante ciriacese non erano ancora finiti. Nella successiva perquisizione di una sua abitazione di Fiano i carabinieri hanno  rinvenuto diverse armi più 400 proiettili. Le pistole e i fucili, seppur denunciate, non erano custodite regolarmente. Nella perquisizione è stato trovato anche un bilancino di precisione. E' così scattata una nuova denuncia.

 

 

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter