Cronaca
Reato penale

Spostarsi solo se necessario: si rischiano denunce e multe

Fioccano le notizie di persone che hanno violato il decreto e sono state fermate dalle forze dell'ordine.

Spostarsi solo se necessario: si rischiano denunce e multe
Cronaca 14 Marzo 2020 ore 14:03

Spostarsi solo se necessario: si rischiano denunce e multe. Fioccano le notizie di persone che hanno violato il decreto e sono state fermate dalle forze dell'ordine.

Spostarsi solo se necessario

Per le prossime settimane, gli italiani dovranno spostarsi solo se necessario. Modificare le nostre abitudini di vita è l'unico modo per fronteggiare e sconfiggere l'epidemia di coronavirus. I contatti sociali devono essere ridotti al minimo. Negli ultimi giorni, diversi cittadini sono stati denunciati perché non hanno rispettato i provvedimenti del governo. Non tutti, infatti, sembrano aver compreso l'importanza di queste misure di sicurezza.

Cosa prevede il decreto

Le misure urgenti previste dal decreto dell 11 marzo sono presenti sul sito del governo. Inoltre, è presente anche una sezione che raccoglie tutte le domande più frequenti dei cittadini. Posso andare a fare jogging?  Posso spostarmi per andare a lavoro? Quali esercizi commerciali rimangono aperti? Se avete un dubbio sulle misure applicate, cliccate su questo link.

Autocertificazione

Se vi trovate fuori dalla vostra abitazione, le forze dell'ordine possono chiedervi le ragioni del vostro spostamento. Qualora le motivazioni non rientrassero in quelle previste dal decreto (salute, lavoro e necessità) si rischia un'ammenda e una denuncia per inosservanza dei provvedimenti dell'autorità (c.p. 650).