Strisce blu a Cuorgnè attive da ieri: ecco quando, quanto e come pagare

Il ricavato sarà destinato al miglioramento della viabilità.

Strisce blu a Cuorgnè attive da ieri: ecco quando, quanto e come pagare
Rivarolo, 17 Aprile 2018 ore 15:05

Strisce blu a Cuorgnè, la decisione è stata presa per movimentare le soste nei paarcheggi, agevolando il commercio.

Strisce blu a Cuorgnè

Sono attivi da ieri i parcometri che distribuiscono in quattro piazze del centro di Cuorgnè i tickets per la sosta a pagamento negli stalli individuati con le apposite strisce blu.
Le aree interessate sono Piazza Martiri per poco più di un terzo degli spazi disponibili, piazza Morgando, piazza Rebuffo e piazzale Aldo Maggi (zona Ospedale). Gli stalli complessivi a pagamento sono 217.

Le tariffe

Le tariffe stabilite dall’Amministrazione Comunale sono così articolate:
– Tariffa oraria 50 centesimi, con un minimo di 20 centesimi, corrispondente a 24 minuti di sosta. Per ogni pagamento è applicata, in automatico, una tolleranza di 10 minuti (pertanto con 20 cent. è consentita una sosta di 34 minuti; con 50 cent. la sosta è di 70 minuti; con 1 € di 130 minuti).
– Tariffa giornaliera 3 €.
– Abbonamento mensile 30 € (a partire dal mese di maggio, acquistabile presso il Comando di Polizia Municipale).

Quando pagare

L’orario è dalle 8 alle 19, da lunedì a sabato, con esclusione dei giorni festivi e dell’intero mese di agosto. Il giovedì mattina sono a pagamento gli stalli blu nelle aree non interessate dal mercato, mentre in piazza Martiri e piazza Morgando riprende il normale funzionamento nel pomeriggio ad avvenuta riapertura delle
aree.

Come pagare

I parcometri funzionano con contante. A brevissimo sarà possibile assolvere il pagamento anche attraverso le applicazioni di Telepass e EasyPark che consentono l’addebito dei soli minuti di effettivo utilizzo, con possibilità di modificare, anche a distanza, il tempo di sosta.

Il commento dell’assessore Leto

“Il ricavato delle soste a pagamento sarà sicuramente destinato al miglioramento della viabilità cittadina e alla manutenzione stradale” afferma l’assessore alla viabilità e lavori pubblici Silvia Leto.

Il commento dell’assessore Fava

L’assessore Mauro Fava osserva che “nella decisione sono state considerate anche le esigenze dei commercianti , alcuni dei quali preoccupati per eventuali ricadute negative sulla loro attività. In piazza Morgando sono previsti 9 stalli liberi per sosta di 30 minuti, oltre a spazi riservati a operazioni di carico e scarico”. Aggiunge che “la gestione dei parcheggi sarà effettuata direttamente dal Comune e la Polizia Municipale garantirà il controllo delle aree interessate e sarà presente, soprattutto nelle prime settimane, per fornire informazioni e assistenza all’utenza”.

Il commento dell’assessore Febbraro

L’assessore alla Pianificazione e Finanze Laura Febbraro afferma che “Dopo aver valutato quanto praticato da altri comuni della zona, le tariffe sono state stabilite sui livelli minimi. Con la tariffa giornaliera a 3 € e l’abbonamento mensile a 30 € abbiamo voluto agevolare i lavoratori e tutti coloro che hanno necessità di
soste lunghe e non vogliono o non possono parcheggiare in zone libere meno centrali.”

Il commento del sindacao Pezzetto

Il sindaco Beppe Pezzetto conclude: “Sono fiducioso che questa iniziativa, intrapresa dopo una lunga riflessione su pro e contro, potrà portare benefici alla Città, a tutti coloro che vi abitano e vi lavorano. Monitoreremo con serenità e responsabilità nei prossimi mesi i risultati, ascolteremo i cittadini e raccoglieremo tutti gli elementi utili per eventuali aggiustamenti”.

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Curiosità