Hanno procurato danni per 500 euro

Tentano una rapina in un negozio di materassi: arrestati

I due, dopo insulti, minacce e spintoni, hanno cercato di portare via i soldi dalla cassa, ma sono stati bloccati in tempo.

Tentano una rapina in un negozio di materassi: arrestati
Cronaca Torino, 13 Febbraio 2021 ore 11:04

Sono un uomo ed una donna, beccati dai titolari del negozio. Tentano una rapina in un negozio di materassi: arrestati.

Tentano una rapina in un negozio di materassi: arrestati

A finire nei guai sono un uomo ed una donna che a Torino, precisamente in Borgo Filadelfia, hanno cercato di rapinare un rivenditore di materassi. I due, rispettivamente di 44 e 36 anni, sono stati prima fermati dai titolari dell’esercizio commerciale, quindi consegnati agli agenti della Polizia di Stato, arrivati sul posto dal commissariato di Mirafiori. Oltre ad essere arrestati e denunciati per tentata rapina, la coppia, che ha dei precedenti, è stata anche accusata di aver procurato danni all’interno del negozio per l’ammontare di 500 euro.

Insulti, minacce, spintoni… e tentata rapina

L’uomo e la donna si sono introdotti nell’esercizio commerciale: inizialmente il 44enne ha iniziato ad inveire ed insultare uno dei titolari del negozio, innescando di lì a poco una collutazione. A separarli sono stati l’altro titolare ed un collaboratore del negozio che sono giunti poco dopo. A quel punto, quando gli animi sembravano essersi placati, è stata la 36enne a dare in escandescenza, iniziando a danneggiare parte dei prodotti esposti. Approfittando di questo secondo momento di confuzione, il “collega” ha cercato di sottrarre i soldi che erano nella cassa, ma è stato fermato i tempo e condotto fuori dalla struttura.

Minacce di morte e ancora danneggiamenti

La coppia, a quel punto, non contenta ha ripreso ad inveire nei confronti delle altre persone, arrivando anche alle minacce di morte. Inoltre, hanno preso a calci vetrina e porta d’ingresso del negozio. Di lì a poco, come anticipato, sono giunti i poliziotti, che hanno preso in consegna l’uomo e la donna, mettendo fine alla bagarre.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli