Cronaca
è accaduto nei pressi di ciriè

Vauda: lupo investito e ucciso da un'auto

Lo sfortunato lupetto è stato vittima di un incidente stradale

Vauda: lupo investito e ucciso da un'auto
Cronaca Ciriè, 13 Novembre 2022 ore 11:51

Vauda: lupo investito e ucciso da un'auto

Lo sfortunato lupetto è stato vittima di un incidente stradale

Tutto ci si poteva aspettare il 1 novembre scorso di rinvenire sul ciglio di via Ceretti nella frazione  Inferiore ma certo non la carcassa di un lupo.  Sì proprio  un giovane esemplare di  “canis lupus” o lupo comune.  E non come spesso si erra, un cane inselvatichito. A poche decine di metri  dalle prime abitazioni della piccola frazione.  Certo, siamo nelle  immediate vicinanze  del Parco naturale della Vauda e di territori boscosi.  Zona ideale  per ogni genere di animali selvatici: dai più grandi come cinghiali o caprioli, ai più piccoli come  mini-lepri o  scoiattoli.  Ma lupi, sinora, non se ne erano ancora avvistati. Com’è stato accertato  dagli agenti zoofili  lo sfortunato lupetto è stato vittima di un incidente stradale. Forse il conducente dell’auto neppure si è accorto di aver investito un esemplare di “lupo comune”. Avvertito da alcuni passanti  della presenza della carcassa  l’ispettore della Polizia Locale  vaudese, Walter Cipriano  ha allertato gli agenti del servizio di Polizia Locale della Città metropolitana che, assieme agli agenti zoofili, hanno provveduto  a fare rimuovere la carcassa. Dopo un attento esame veterinario, anche per fugare ogni dubbio  su eventuali malattie  infettive del soggetto,  è stato poi destinato all’inceneritore.

Residenti preoccupati

Questo tipo di animale non si era mai visto così vicino al centro abitato anche se, dopo il ritrovamento, alcuni residenti hanno raccontato di  averne avvisati  cinque-sei in branco. C’è, ora, una certa preoccupazione per la sicurezza anche se nelle  vicinanze non esistono greggi o allevamenti di grandi dimensioni ma solamente pollai di modeste dimensioni. Resta qualche timore  per chi si inoltra  per una passeggiata nel Parco naturale o  alla ricerca  di funghi.  E anche se il lupo, in genere, non goda di “buona stampa”  ci sia consentito  rattristarci  della tragica conclusione  di un animale selvatico che, almeno per alcuni,  rimane  un classico simbolo  di libertà.

Seguici sui nostri canali