Menu
Cerca
Grande Fratello

Videosorveglianza in arrivo nuove telecamere e fototrappole

Coprendo i punti ancora sprovvisti dal sistema di sicurezza

Videosorveglianza in arrivo nuove telecamere e fototrappole
Cronaca Torino, 30 Gennaio 2021 ore 11:17

Videosorveglianza in arrivo nuove telecamere e fototrappole a  Borgaro Torinese

Videosorveglianza in arrivo

Nell’anno appena iniziato Videosorveglianza in arrivo con nuove telecamere e fototrappole. Si cercheranno le risorse per coprire tre incroci nella zona Ovest di Borgaro, verso Mappano. La zona risulta sguarnita di occhi elettronici e una collocazione andrebbe a concludere l’allestimento delle apparecchiature di videosorveglianza. In città ci sono già cinquantasei videocamere attive.

Progetto “Città Sicura”

Il progetto “Città Sicura”, partito una decina di anni fa, ha puntato prima alla sorveglianza dei varchi d’accesso. Quindi si è sviluppato con il controllo nella zona urbana, soprattutto nelle piazze e nelle aree sensibili. Dichiara Roberto Mattiello, comandante della Polizia Locale: “Sul territorio i dispositivi sono dislocati in modo capillare. Chiaramente non è possibile coinvolgere ogni condominio. Al momento è presente un sistema a ragnatela molto utile per le indagini delle forze dell’ordine. I varchi sono di tipologia avanzata, in quanto consentono di leggere le targhe, ma anche di riprendere il transito dei singoli veicoli”.

Contro l’abbandono di rifiuti

Fondamentali sono anche le strutture volte a sorprendere gli inquinatori seriali. Le foto-trappole sono mobili e vengono utilizzate quando vengono segnalati gli abbandoni dei rifiuti. Nell’ultimo anno si è assistito a una diminuzione di tali fenomeni. Conclude Mattiello: “Il presidio è efficace”. Al momento in comando ci sono sette agenti ma si auspica di raggiungere le dieci unità a fine anno.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli