A San Giusto inaugurata la pista di atterraggio notturno per l'elisoccorso

Il sindaco Boggio: L'attivazione di questo importante servizio potrà tutelare maggiormente i cittadini Sangiustesi e quelli dei paesi limitrofi.

A San Giusto inaugurata la pista di atterraggio notturno per l'elisoccorso
Cultura Rivarolo, 15 Dicembre 2019 ore 13:54

Anche San Giusto Canavese ha la sua pista di atterraggio notturno per l’elicottero del 118. Il taglio del nastro è stato effettuato venerdì sera, 6 dicembre.

Pista di atterraggio notturno dell'elisoccorso

Un nuovo importante servizio che qualifica e rafforza ulteriormente le attività di emergenza/urgenza del «Pronto soccorso». Anche San Giusto Canavese ha la sua pista d’atterraggio notturno per l’elicottero del 118. Il taglio del nastro è stato effettuato venerdì sera, 6 dicembre, quando l’elisoccorso partito da Torino, poco dopo le 20 di sera, è atterrato al centro del campo sportivo comunale «Franco Cerutti». Ad attendere il velivolo e l’equipe medica c’era il sindaco, Giosi Boggio, accompagnata dalla sua amministrazione comunale, i volontari della Croce Verde locale, della Croce Rossa di San Giorgio, gli Alpini sangiustesi, i rappresentanti dell'Anpas, la Protezione civile del paese, la Filarmonica, gli agenti di Polizia Municipale e molti cittadini.

Taglio del nastro a San Giusto

«L'attivazione di questo importante servizio potrà tutelare maggiormente i cittadini Sangiustesi e quelli dei paesi limitrofi a dimostrazione di come, ancora una volta, la sicurezza ricopra un ruolo centrale nella nostra attività amministrativa – ha commentato il primo cittadino, Giosi Boggio - Questo è il risultato di 3 anni di grande lavoro e di un grande impegno di tutti gli amministratori e dei funzionari comunali. Un ringraziamento particolare al Dottor Colombo per l'assistenza prestata. L'individuazione del sito e la sistemazione della pista di atterraggio non sono stati semplici. Sicuramente, le ambulanze del cielo riusciranno a sconfiggere il primo nemico in caso di emergenza: il tempo. Un grazie va a tutte le associazioni e ai numerosi cittadini presenti venerdì per l'inaugurazione della pista di atterraggio. Nonostante il freddo pungente e qualche ritardo nel programma».

4 foto Sfoglia la gallery