Menu
Cerca

Ciaspolata in notturna sabato scorso a Lemie

Oltre 400 i partecipanti.

Ciaspolata in notturna sabato scorso a Lemie
Cultura Lanzo e valli, 30 Gennaio 2018 ore 12:23

Ciaspolata in notturna, niente ciaspole ma evento suggestivo.

Ciaspolata in notturna

Sono stati oltre quattrocento i partecipanti che sabato 27 gennaio hanno raggiunto il centro montano della Val di Viù per la “Ciaspolata in notturna”.
Il manto di neve non ha consentito di indossare le ciaspole ma l’atmosfera è risultata sempre molto suggestiva per il percorso che ha incantato tutti gli intervenuti della gara non competitiva di “Montagna per Tutti”.

Le attività

Nel pomeriggio ci sono state la visita guidata alle Cappelle di San Giulio e San Rocco e al ponte storico di Forno, le dimostrazioni di trasporto legna su slitta, i giochi e gli equilibrismi degli artisti di strada. Poi proprio alla località di Forno di Lemie c’era il ritrovo dei camminatori, presso il Bar della Pace, e la seguente partenza della ciaspolata. I partecipanti, oltre alle pettorine, hanno ricevuto una pila frontale a led, uno zainetto ed una bottiglietta d’acqua.

L’itinerario

L’itinerario, segnalato dalle fiaccole, si è snodato su un anello per circa tre chilometri sul “Percorso Storico Pittorico”, fino ad arrivare alla località Guraj, dove tutti i partecipanti hanno potuto riscaldarsi presso il “Punto Ristoro” con the caldo e vin brulè , per poi fare ritorno alla frazione Forno. E’ seguita la cena con la “Merenda Sinoira” o polentata per continuare la serata in amicizia.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli