Menu
Cerca
31 agosto 1888

Cuorgnè ricorda don Bosco nelle ricorrenza della sua morte

Il sindaco Pezzetto: “Un modello di educazione e integrazione sociale dei più giovani estremamente attuale che andrebbe riscoperto".

Cuorgnè ricorda don Bosco nelle ricorrenza della sua morte
Cultura Cuorgnè, 31 Gennaio 2021 ore 12:18

Cuorgnè ricorda don Bosco nelle ricorrenza della sua morte avvenuta i 31 gennaio del 1888.

Cuorgnè ricorda don Bosco

Anche a Cuorgnè, oggi, domenica 31 gennaio 2021, si è celebrata nel pieno rispetto delle normative Covid, la ricorrenza della morte di “don Bosco” morto il 31 gennaio del 1888. Nella Chiesa dell’Immacolata il Parroco di Ilario Rege ha celebrato la funzione religiosa alla presenza degli ex allievi, dei cooperatori Salesiani e degli amici di don Bosco. Presenti per l’amministrazione comunale l’Assessore Davide Pieruccini e il consigliere delegato Vanni Crisapulli.

Le parole del sindaco Pezzetto

“Un modello di educazione e integrazione sociale dei più giovani estremamente attuale che andrebbe riscoperto così come quello di Adriano Olivetti nelle sviluppo economico di un Paese, due figure illuminate che hanno anticipato con i loro modelli i tempi nelle loro epoche e che sono oggi più che mai attuali” il commento del Sindaco Beppe Pezzetto che non ha potuto presenziare alla celebrazione. E nella giornata di don Bosco un pensiero di tutta la comunità Canavesana viene rivolto all’indimenticabile don Nicola Faletti.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli