Cultura

La grande Arte sbarca sugli schermi del cinema Ambra

Il primo appuntamento con la grande Arte al cinema è per il 28 marzo alle 21.30 con il film "Caravaggio - l'anima e il sangue".

La grande Arte sbarca sugli schermi del cinema Ambra
Cultura Rivarolo, 19 Marzo 2018 ore 09:04

La grande Arte sbarca sugli schermi del cinema, tutto pronto a Valperga allo storico cinematografo "Ambra" per la nuova interessante iniziativa con imperdibili docu-film.

La grande Arte al cinema

Dopo i buoni risultati della rassegna di cinema d'essai, è tutto pronto nelle sale cinematografiche dell'Ambra di Valperga per ammirare i musei più acclamati del mondo e gli artisti più amati di sempre. La grande Arte sbarca infatti al cinema in Canavese. "In un contesto solitamente commerciale cerchiamo quindi di offrire al pubblico canavesano la possibilità di godere di questi interessanti documentari dopo le proiezioni cittadine in prima battuta. - spiegano gli organizzatori - In collaborazione con Nexo Digital proponiamo infatti la replica di due eventi che hanno portato al cinema migliaia di appassionati".

Caravaggio l'anima e il sangue

Il primo appuntamento con la grande Arte al cinema è per il 28 marzo alle 21.30. Costo del biglietto intero di 10 euro. E 8 euro per il ridotto. All'Ambra sarà quindi proiettato "Caravaggio - l'anima e il sangue". Il documentario è infatti dedicato ad uno degli artisti più controversi e amati al mondo: Michelangelo Merisi, in arte Caravaggio. Un viaggio emozionante attraverso la vita, le opere e i tormenti di un artista geniale contraddittorio. Che più di ogni altro ha raccolto in sé luci e ombre, genio e sregolatezza, generando opere sublimi. La voce dell’io interiore di Caravaggio, emotiva, evocativa ed al tempo stesso intima, è quella di Manuel Agnelli. Il frontman degli Afterhours e giudice di X Factor. Un alter ego capace, come Caravaggio, di emozionare e sconvolgere.

Hitler contro Picasso

Il 17 aprile quindi il "bis" con la grande Arte al cinema Ambra. E' infatti in programma la pellicola "Hitler contro Picasso e gli altri". Il film è diretto da Claudio Poli con la voce narrante di Toni Servillo. Analizza pertanto i due modi in cui il nazismo mise le mani sull'arte. Tentando di distruggere ogni traccia delle opere classificate come "degenerate". E  attuando in tutta Europa un sistematico saccheggio di arte antica e moderna.

 

Seguici sui nostri canali