Cultura
Religione e Fase 2

Messa domenicale nel cortile dell'oratorio: la decisione del parroco di Fiano

La prima celebrazione comunitaria si è svolta domenica 24 maggio.

Messa domenicale nel cortile dell'oratorio: la decisione del parroco di Fiano
Cultura Ciriè, 07 Giugno 2020 ore 09:52

Messa domenicale nel cortile dell'oratorio: la decisione del parroco di Fiano. La prima celebrazione comunitaria si è svolta domenica 24 maggio.

Messa domenicale nel cortile dell'oratorio

A Fiano la parrocchia “San Desiderio” svolgerà la messa domenicale nel cortile dell'oratorio per tutto il periodo estivo. La prima celebrazione comunitaria si è svolta domenica 24 maggio nella zona in cui si svolgono le attività oratoriali. Dichiara il parroco don Andrea Notario: “Intendiamo proseguire per tutta l'estate, sperando in un condizioni meteorologiche favorevoli. I motivi di questa decisione sono svariati. Ringrazio tutti i volontari che si sono impegnati e, in particolare, Gianfranco Deagostini”.

Le modalità

Prima di tutto viene consigliato di allestire le funzioni all'aperto per limitare la trasmissione del virus. Secondariamente la capienza massima della parrocchiale è di circa cinquanta posti a sedere. Mentre nel perimetro prescelto ce ne stanno 200, lasciando la distanza di un metro e costituendo un corridoio per il transito.

Igienizzazione necessaria

Massima attenzione sarà posta alla pulizia delle mani e di tutti gli elementi utilizzati per la celebrazione. Afferma Notario: “L'igienizzazione è prevista due volte: all'entrata e prima dell'eucarestia. Tutto quanto verrà ripulito dai volontari dopo la conclusione”. Si proseguirà con la messa in streaming su Facebook in settimana. Questo momento ha costituito un momento di formazione per gli animatori. Nessuna ripresa per la messa domenicale. Infatti don Andrea invita i fianesi a partecipare al momento dell'Eucarestia e a vivere “in diretta” la preghiera.