Cultura
L'iniziativa

Soragna e le Olimpiadi degli studenti di Rivarolo

Soragna ha incontrato via web gli alunni della primaria dell'IC Guido Gozzano.

Soragna e le Olimpiadi degli studenti di Rivarolo
Cultura Rivarolo, 10 Ottobre 2021 ore 18:45

Soragna e le Olimpiadi degli alunni della primaria dell'IC Guido Gozzano.

Soragna e le Olimpiadi

Nei giorni scorsi gli alunni delle classi terze delle Scuole primarie dell’Istituto comprensivo G. Gozzano di Rivarolo C. se hanno vissuto un’esperienza di grande valore educativo. Le maestre, con ancora vivo negli occhi e nel cuore, l’entusiasmo suscitato dalle prodezze degli atleti italiani olimpici e paralimpici a Tokyo, hanno pensato di coinvolgere i piccoli alunni in un’attività che potesse far capire loro quanto siano importanti i valori promossi dallo sport: l’impegno per raggiungere un obiettivo, il rispetto delle regole, lo spirito di squadra, la solidarietà e la sana competizione. Valori che la comunità educante cerca ogni giorno di trasmettere agli studenti. Così le insegnanti, per accogliere al meglio gli alunni, hanno deciso di progettare un’attività interdisciplinare, con richiami alla programmazione di Educazione civica, creando continuità con l’evento olimpico estivo.

Le classi coinvolte

Le classi di Rivarolo capoluogo, Argentera, Feletto e Bosconero hanno inizialmente lavorato sulla storia e sui simboli delle Olimpiadi e delle Paralimpiadi, sui giochi e le discipline sportive ammesse alle gare, riflettendo anche sulla diversità e sull’importanza dell’inclusione sociale che può essere favorita attraverso lo sport; quindi gli alunni hanno prodotto dei piccoli manufatti in classe, dalle fiaccole olimpiche alla bandiera a cinque cerchi. L’entusiasmo, che si è spontaneamente ricreato durante queste attività, è giunto al culmine giovedì 23 settembre, quando gli alunni hanno potuto incontrare in video-collegamento, l’atleta olimpico Matteo Soragna, campione della squadra italiana di pallacanestro, premiata con l’argento alle Olimpiadi di Atene del 2004 e attualmente telecronista sportivo.

Il video collegamento

Grazie al preparatore fisico della Reale Mutua Basket Torino, il rivarolese, Matteo Battuello, che ha procurato l’incontro con l’atleta, gli alunni hanno potuto intervistare a lungo il campione italiano. Matteo Soragna ha raccontato la sua esperienza, dagli esordi sportivi dell’adolescenza sino all’arrivo alle Olimpiadi di Atene, rispondendo con molta semplicità alle numerose domande. Gli alunni hanno espresso infatti le curiosità più disparate, da quale fosse la sua alimentazione a quanto durassero gli allenamenti, sino a quali emozioni o sentimenti provasse nella vittoria o nella sconfitta durante le gare. Il campione ha raccontato in particolare l’esperienza vissuta alle Olimpiadi di Atene, accennando anche allo spirito di comunità che anima il Villaggio olimpico, ma di cui poco si parla. Durante l’intervista i bambini hanno anche voluto che lui stesso commentasse alcune delle sue foto più famose in cui è ritratto con espressioni di entusiasmo per le vittorie.
L’incontro si è concluso con l’ascolto dell’inno olimpico, gli applausi scroscianti e qualche lacrima di commozione per alunni e maestre. Così, al termine le maestre delle classi terze delle Scuole primarie I. C. “G. Gozzano” – Rivarolo Canaves: “Grazie all’opportunità che questo grande campione ha dato ai nostri alunni e al suo esempio di umiltà e correttezza nello sport e nella vita".