Menu
Cerca

Villaggio di Babbo Natale inaugura giovedì 24 a Venaria

Un fantastico e magico viaggio nella casa-fabbrica del vecchietto più amato da tutti i bambini.

Villaggio di Babbo Natale inaugura giovedì 24 a Venaria
Cultura Ciriè, 20 Novembre 2017 ore 16:01

Villaggio di Babbo Natale, un percorso unico attraverso 1.800 metri quadrati di magia.

Villaggio di Babbo Natale, tutto pronto

Tutto pronto, o quasi, per l’apertura giovedì 23 novembre del villaggio di Babbo Natale. “Il sogno del Natale” si trasferisce per questa seconda edizione in Piazza della Repubblica a Venaria.
Bambini, e non solo, potranno passeggiare all’interno del villaggio di 1.800 metri quadrati coperti e riscaldati per godersi un’ atmosfera unica e la magia del Natale.

Il percorso

Il percorso inizia con il “Fantastico Ingresso”, qui i più piccoli troveranno ad attenderli gli elfi, pronti a regalare loro un cappellino che li farà diventare per un giorno gli aiutanti di Babbo Natale.
Ora è tutto pronto per iniziare la visita vera e propria. Si varca la porta e si arriva al “Corridoio degli Antenati”, una stanza che racconta la storia, attraverso suggestivi quadri, di Santa Claus, dalla Preistoria passando per l’Antico Egitto, il Medioevo, il Rinascimento… fino ai giorni nostri.
Si passa poi all’“Ufficio Postale”, ovviamente il luogo dove i bimbi potranno scrivere la loro letterina e leggere quelle degli altri bimbi provenienti da tutto il mondo.
Un passo ed ecco la “Fabbrica dei Giocattoli”, sicuramente il luogo più atteso. Un posto magico dove si trovano realmente macchinari magici in funzione, all’opera per realizzare i giocattoli.
Da qui si scende alla “Casa degli Elfi”, new entry del Natale 2018. Si tratta di una stanza con tanti piccoli lettini a castello e sul soffitto la proiezione del cielo stellato. Qui i bambini potranno anche realizzare addobbi natalizi, decorazione per biscotti e piccoli giochi per ottenere alla fine l’attestato ufficiale di ‘Piccolo Aiutante di Babbo Natale’.
Il viaggio è quasi fino e si arriva a questo punto alla “Stanza di Babbo Natale”. Questo è il luogo dove Santa Claus si immerge nei suoi pensieri, passa in rassegna la lista dei bambini buoni e cattivi, studia il percorso per la notte più magica dell’anno. E poi c’è Lei, la classicissima poltrona dove il dolce vecchietto con la barba bianca come la neve ascolta i desideri dei piccini.
Ultima stanza il “Ricovero della Slitta”, piena zeppa di regali pronti per essere consegnati.

Per i più grandi…

A fare da contorno al villaggio vero e proprio il percorso degli artigiani e le botteghe del Natale per dare sfogo allo shopping. Poi c’è l’area street food, la pizzeria classica napoletana, e poi fantastici addobbi e i profumi dei più classici dolci natalizi.
Per info e prezzi visitare il sito Il Sogno del Natale.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli