Economia

Buoni spesa per chi non ce la fa, il bando scade a fine anno

Buoni spesa per chi non ce la fa, il bando scade a fine anno
Economia Leini, 27 Dicembre 2021 ore 11:57

Buoni spesa per chi non ce la fa, il bando scade a fine anno

Buoni spesa per chi non ce la fa

C’è tempo solo fino al 30 dicembre per presentare la domanda per il sostegno alimentare del comune di Leini per i nuclei famigliari in difficoltà economica dovuta all’interruzione o alla riduzione della propria attività lavorativa, dopo il 1° giugno 2020. Il comune eroga ai richiedenti i cosiddetti Buoni spesa. Le domande possono essere presentate dalle persone in condizioni di disagio economico a causa dall'emergenza Covid 19.

Generi alimentari

I buoni potranno essere utilizzati per l’acquisto di generi alimentari e/o di prima necessità presso i punti vendita convenzionati. I buoni verranno consegnati ai richiedenti, se in possesso dei requisiti richiesti, in base all’ordine di presentazione delle domande e fino ad esaurimento delle risorse. I requisiti necessari per accedere al beneficio sono: la cittadinanza italiana, comunitaria o extracomunitaria con possesso di un regolare titolo di soggiorno o ricevuta di richiesta di rinnovo dello stesso; la residenza nel Comune di Leini al momento dell’apertura del bando; la regolare attestazione Isee in corso di validità (Isee ordinario o Isee corrente se in possesso dei requisiti) di valore non superiore ai 20 mila euro; condizioni di disagio economico, in conseguenza dell’emergenza sanitaria Covid-19, riconducibili ad una delle seguenti situazioni verificatesi dopo il 1° giugno 2020.

Perso il lavoro

E ancora. Per: cessazione del rapporto di lavoro subordinato o parasubordinato (ad eccezione dei motivi di cessazione per risoluzione consensuale, giusta causa, dimissioni o raggiunti limiti di età); - cassa integrazione; riduzione dell’orario di lavoro superiore al 20%; mancato rinnovo di contratto a tempo determinato o atipico rispetto ai contratti in essere nel 2019, 2020 o 2021; cessazione, sospensione o riduzione di attività libero-professionale o d’impresa formalmente costituita o registrata, in quest’ultimo caso (riduzione) in misura superiore al 20% rispetto all’anno 2019 o 2020.

Come fare

Per ottenere i buoni è necessario presentare domanda entro il dicembre al 30 dicembre 2021 sulla piattaforma on line appositamente predisposta dall’Unione dei Comuni del Nord Est Torino (clicca qui ). Alla domanda dovranno essere allegati: copia documento di identità in corso di validità; copia del permesso di soggiorno e, se scaduto, copia della ricevuta di richiesta di rinnovo; certificazione relativa alla mutata condizione lavorativa (che potrà essere oggetto di verifica presso gli Ente competenti).