Menu
Cerca
Il dibattito

Lavori sospesi al centro sportivo di Robassomero: botta e risposta con il Comitato

Rescisso il contratto con la ditta appaltatrice.

Lavori sospesi al centro sportivo di Robassomero: botta e risposta con il Comitato
Politica Ciriè, 27 Marzo 2021 ore 09:19

Lavori sospesi al centro sportivo di Robassomero: botta e risposta con il Comitato “Robassomero Vivace”. Rescisso il contratto con la ditta appaltatrice.

Lavori sospesi al centro sportivo di Robassomero

A Robassomero botta e risposta tra Comune e comitato “Robassomero Vivace” sui lavori sospesi al centro sportivo. Nelle scorse settimane l’Amministrazione comunale ha deciso per la rescissione del contratto con la ditta a cui erano stati affidati i lavori. Non è stato possibile portare avanti l’attività causa Covid.

La parola al comitato

Afferma Renata Capello, referente del comitato “Robassomero Vivace”: “Purtroppo un altro impianto sportivo comunale viene penalizzato dalla decisione dell’Amministrazione Mangani di sospendere i lavori. Si interrompe così l’azione positiva messa in atto dalla precedente Amministrazione Massa per rendere maggiormente confortevole la struttura del “polo sportivo comunale”. Si voleva anche mettere in sicurezza la viabilità pedonale per l’importo di 113.000 euro. Rileviamo due costanti: la mancanza di date certe per le soluzioni scelte dall’Amministrazione e una certa attitudine a cercare pretesti per addossare le colpe per il suo non fare a terzi. Siamo preoccupati”

“Il potere logora chi non ce l’ha”

La risposta di Denis Schillaci, capogruppo di maggioranza, è la seguente: “Notiamo con tristezza che purtroppo l’aforisma “il potere logora chi non ce l’ha” calzi a pennello per l’ex assessore Renata Capello. Si ricorda ancora come funzionano gli appalti pubblici? Proprio Renata Capello, nel 2020,in piena prima pandemia, con migliaia di morti, chiedeva a gran voce di far fare i lavori nell’impianto natatorio, andando contro ogni norma di sicurezza e di salute pubblica. Ancora oggi pur dimettendosi da consigliere di minoranza, in cui ha perso molti pezzi della sua lista, in quanto contrari alla sua linea politica, non riesce a darsi pace”.