Politica
bene pubblico

Movimento 5 Stelle e Viviamo Ivrea interpellano il sindaco sulla questione Smat

Movimento 5 Stelle e Viviamo Ivrea interpellano il sindaco sulla questione Smat
Politica Ivrea, 05 Luglio 2020 ore 15:32

Con un' interpellanza a firma Massimo Fresc (Movimento 5 Stelle) e Francesco Comotto (Viviamo Ivrea) interpellano il sindaco sulla questione Smat.

Interpellanza sulla questione Smat

Il Movimento 5 Stelle e Viviamo Ivrea hanno presentato un'interpellanza al sindaco Stefano Sertoli sulla questione della bocciatura del processo di trasformazione di Smat in Azienda Speciale di diritto pubblico.

Il testo

Lo scorso 5 giugno l’Assemblea della Smat ha bocciato il processo di trasformazione della società in Azienda Speciale di diritto pubblico - scrivono in un'interpellanza al sindaco Francesco Comotto (Viviamo Ivrea) e Massimo Fresc (Movimento 5 stelle) - Tale trasformazione sarebbe servita a rispettare la volontà popolare espressa chiaramente con il referendum del 2011 che richiedeva la ri-pubblicizzazione dell’acqua. Inoltre l’unico cambiamento sostanziale nel processo di trasformazione era la modifica dello scopo che mentre per le società di diritto privato, come SMAT, è l'utile e la sua distribuzione ai soci (art.2247 cc. La gestione del servizio è solo lo strumento per la realizzazione dell'utile), per un'Azienda Speciale Consortile è l'efficacia, l'efficienza, l'economicità del servizio nonché l'obbligo dell'equilibrio economico (art. 114 del TUEL - Testo Unico Enti Locali). Considerato che di tale tematica non è stato informato il Consiglio Comunale quale organismo di rappresentanza dei cittadini e che la città di Ivrea è socio Smat e che il Sindaco avrebbe dovuto partecipare alla votazione, alla luce di quanto sopra i Consiglieri scriventi chiedono al Sindaco:
− se abbia partecipato alla votazione;
− in caso positivo quale è stata la sua posizione e in base a quale ragionamento sia stata presa;
− per quale motivo non abbia coinvolto il Consiglio Comunale per ottenere un mandato a nome della popolazione eporediese.