Scuola
CIRIE' - SCUOLA

Al «D'Oria» e «Fermi-Galilei» di Ciriè: ecco gli studenti da «100»

Ecco gli studenti che hanno ottenuto il «100» all'esame di maturità

Al «D'Oria» e «Fermi-Galilei» di Ciriè: ecco gli studenti da «100»
Scuola Ciriè, 14 Luglio 2020 ore 11:13

Al «D'Oria» e «Fermi-Galilei» di Ciriè: ecco gli studenti da «100»

Al «D'Oria» e «Fermi-Galilei» di Ciriè: ecco gli studenti da «100»

Duecentosessanta giovani hanno conseguito la maturità nei due istituti superiori cittadini. All'istituto superiore «Fermi-Galilei» sono centoquaranta i ragazzi che hanno passato l'esame di Stato. Racconta la dirigente Roberta Bruatto: «Sono state sei le classi esaminate da tre commissioni. Ben tredici sono stati i 100/100 assegnati. Mi complimento con i due allievi che hanno conseguito il massimo della votazione con la lode. Si tratta di Gloria Marras, dell'ex indirizzo amministrazione, finanza e marketing, e di Chiara Pagliassotto che ha seguito con profitto il liceo scientifico».

Ecco gli studenti da «100»

I nomi delle persone che hanno conseguito il 100 centesimi sono i seguenti: Arianna Drappero, Faderico Mussurici, Martina Regaldo, Veronica Massa Bova, Chiara Militello, Alessia Sopetti, Carmine D'Amore, Michela Bertini, Francesco Gottardi, Giorgia Passarella, Paola Scrazello, Elisa Chiadò Caponet e Andrea Di Mauro. All'istituto superiore “Tommaso D'Oria” centoventidue allievi si sono diplomati. Le prove si sono svolte a partire da metà giugno. Il lavoro delle sette commissioni esaminatrici si è concluso lunedì 29 giugno. Dichiara il dirigente scolastico Mauro Masera: «L'esame di Stato si è svolto in sicurezza e serenità. Questo era il mio compito. Mentre i risultati sono stati merito degli studenti e dei docenti. Rispetto agli anni scorsi si è rivoluzionato tutto, limitandosi solo a un colloquio orale. Non nascondo che tutto ciò ha modificato i parametri secondo i quali eravamo soliti valutare i maturandi. Faccio i complimenti a tutti per aver affrontato la prova con serietà. Seppur rispettando le norme, si è voluto ricreare l'ambiente scolastico. Oltre all'esame, infatti, gli alunni hanno affrontato una situazione psicologicamente impegnativa. Dal 21 febbraio non ritornavano più a scuola. Lo stesso è valso per i docenti. In questo momento pensiamo già alla ripartenza delle lezioni a settembre». Per quanto riguarda le votazioni uno studente, Marika Nicoletta, della quinta A turistica, è uscito con 100 e lode. Altri quattordici hanno ottenuto una valutazione pari a 100, per un totale del 12,5% dei candidati. I loro nomi sono: Sasha Edda Blando, Chiara De Lellis e Gaia Picchio (5A- indirizzo sanità e assistenza sociale); Luca Caudera, Matteo De Vecchi, Matteo Simone e Matteo Losero (5A- indirizzo elettrotecnica); Mariam Haili e Francesco Roncato (5C-indirizzo commerciale); Marco Francioso (5C-indirizzo grafico); Alessia Caruso ed Elena Mondello, (5A -indirizzo turistico); Chiara Cabodi e Lorella Serena Marcuzzi (5B-indirizzo turistico). La stragrande maggioranza dei giovanissimi, pari al 26,2% ha avuto un voto tra 80 e 89. Il 25, 4% è uscito tra i 70 e il 79/100. La fascia 90-99 è stata assegnata al 19,7% del totale. Infine il 16,4% ha ottenuto la votazione più bassa, dal 60 al 69.