Azimut Atletica Canavesana fra i protagonisti a Novara

Azimut Atletica Canavesana fra i protagonisti a Novara
Sport Lanzo e valli, 28 Gennaio 2020 ore 22:03

Azimut Atletica Canavesana fra i protagonisti a Novara nella competizione valida sia come Campionato Piemontese di staffette e come prova inaugurale del «Trofeo Piemonte Giovanile»

Azimut Atletica Canavesana fra i protagonisti a Novara

Quale occasione migliore di mettere in mostra i propri portacolori, per il gruppo targato Azimut Atletica Canavesana, se non la diciottesima edizione del «Cross di San Gaudenzio», manifestazione andata in scena in quel di Novara, che era valida sia come Campionato Piemontese di staffette, ma pure prova inaugurale del «Trofeo Piemonte Giovanile» 2020.

SM55 vincitrice della manifestazione

Il club biancazzurro si è messo in mostra, in maniera particolare, per mezzo della compagine  SM55, che ha conseguito la vittoria con la formazione  composta da Vittorio Zungri, Bruno Bianco, Massimiliano Borsari e Paolo Ferrari sulla distanza degli otto chilometri. L’altra squadra al maschile della Canavesana, che vedeva al via Edi Gabriel Moisa, Alessio Allazetta, Nicolò Daniele e Federico Carmagnola, attestatasi in ottava posizione.

Competizione femminile

Tra le donne, invece, il quartetto composto da Marta Miron, Sofia Cancila, Giada Licandro, Michela Arena ha conseguito il settimo posto. Dando uno sguardo, poi, al settore giovanile, l’Avis Ivrea ha centrato un positivo quinto posto in occasione della 3x500 Ragazze con la compagine composta da Dafne Chiavetta, Benedetta Falleti, Khadija Sakhoune ed il decimo nella 3x1000 Cadette con Alice Todesco Gianello, Cecilia Joyeusaze  Marta Rossetto. Per l’Atletica Balangero il riscontro migliore è stato il 16° posto della 3x1000 Cadette con Francesca Remogna, Federica Bonino e  Sara Manganelli.