Sport

Canavese Volley Femminile: si attende il DPCM per far partire la stagione

«C’è tanta voglia di tornare in palestra e fare le cose che facevamo prima».

Canavese Volley Femminile: si attende il DPCM per far partire la stagione
Ivrea, 05 Settembre 2020 ore 17:03

Canavese Volley Femminile: si attende il DPCM per far partire la stagione. «C’è tanta voglia di tornare in palestra e fare le cose che facevamo prima».

Canavese Volley Femminile

Ancora qualche giorno di pazienza, in attesa del Dpcm del 7 settembre, che di fatto dovrebbe togliere ogni dubbio sul come svolgere l’attività da qui sino all’inizio del campionato, fissato tra due mesi. Poi il Canavese Volley femminile guidato quest’anno da Alessandro Vallero getterà le basi per essere tra i club protagonisti della prossima serie C donne, che a novembre tornerà a regalare emozioni e finalmente quell’agonismo che da troppo tempo manca.

La parola al tecnico

«C’è tanta voglia di tornare in palestra e fare le cose che facevamo prima – spiega il tecnico del club eporediese – ma allo stesso tempo dobbiamo tenere conto di fattori importanti e della sicurezza. Ci attende una stagione particolare, che inizierà solo il 7 novembre e non vedrà la disputa della Coppa. Allo stato attuale non resta che aspettare, per poi capire quando e come potremo finalmente allenarci tutti insieme, se e quando confrontarsi in amichevoli od allestendo allenamenti condivisi».

Gruppo confermato

Per ciò che concerne la rosa, di fatto il gruppo della passata stagione è stato confermato. «Ci sono stati un paio di addii – continua Vallero – ed al loro posto sono arrivate Alice Sosso, sorella di Lucia che già gioca con noi, mentre in posto 4 adesso abbiamo Viviana Boscarato, giovane promettente ex Venaria e Rivarolo. Abbiamo pure ampliato il reparto liberi, con l’approdo di Irene Catena che giocava a Leini. Alla società ho chiesto ancora un tassello, quello di un secondo palleggio. Per ora siamo alla ricerca di tale elemento: se non arriverà “pescheremo” nel nostro vivaio». Tutto pronto o quasi per affrontare la serie C: «La nostra è una squadra giovane, che si dividerà anche nella classe Under 19, guidata da Massimo Dallan, al fine di fare ulteriori passi verso la crescita e la maturità di tutte le nostre giocatrici».

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità