Menu
Cerca

Il canavesano Luca Raggino premiato come bimbo più buono d’Italia

Sarà la sua scuola, la Santissima Annunziata di Rivarolo, a fare da teatro nel pomeriggio di lunedì 24 ottobre, dalle ore 15, alla consegna del premio

Il canavesano Luca Raggino premiato come bimbo più buono d’Italia
Sport 23 Ottobre 2016 ore 18:22

Sarà la sua scuola, la Santissima Annunziata di Rivarolo, a fare da teatro nel pomeriggio di lunedì 24 ottobre, dalle ore 15, alla consegna del premio

Luca ha sempre masticato sport in casa sua. Tra ciclismo e motori, le passioni di papà Livio e mamma Emanuela, il giovanissimo Raggino non poteva di certo non amare queste specialità. Ma quando oltre alla passione ci metti il cuore e la costanza nel seguire tuo padre, ciclista paralompico, e dai una mano a tutti gli atleti disabili che partecipano alla gare nazionali ed internazionali dedicate a questa disciplina, allora in questo caso si finisce per sconfinare in un mondo fatto di dolcezza, di bontà, di sensibilità. Ecco perché è diventato diventato naturale, da parte degli organizzatori del premio, assegnare il titolo di bambino più buono d’Italia a Luca Raggino, rivarolese, che riceverà tale importante onorificenza nella giornata di lunedì 24 ottobre, alle ore 15, presso la Santissima Annunziata, la scuola che frequenta ogni giorno.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli